Home Notizie

Eredi di Michael Jackson vs AEG live, causa da 31 miliardi di dollari

È stata resa nota la somma che gli eredi di Michael Jackson hanno chiesto come risarcimento nel processo intentato contro AEG Live, la società che aveva organizzato il tour This Is It.

michael jackson risarcimento promoter

Ad aprile inizierà la causa che gli eredi di Michael Jackson hanno intentato contro AEG live, accusata di aver “costretto” la pop star a esibirsi nonostante le precarie condizioni di salute. Il processo è iniziato quando il Los Angels Time ha pubblicato alcune mail scambiate tra Tim Leiweke e Randy Philips, rispettivamente presidente e promoter dell società di entertainment AEG. Nelle mail si parla della condizione psicofisica del cantante, e dei vari tentativi da parte di Philips di fargli mantenere gli impegni presi, nonostante fosse molto dimagrito, avesse problemi con l’alcol e fosse terrorizzato dall’idea di tornare in scena. Sempre nelle suddette mail si leggono frasi come «MJ si è chiuso in camera, è ubriaco e mi risponde male. Sto cercando di farlo ragionare» oppure «ora gli ho urlato così forte che le pareti della stanza stanno ancora oscillando. È bloccato nelle sue emozioni, tormentato dai dubbi e dalla mancanza di autostima, proprio ora che è vicino il momento di tornare in scena» in netta contrapposizione con il referto del medico inviato dalla compagnia che lo reputava «in ottima salute».

Ad aggravare la posizione della compagnia AEG, soprattutto agli occhi dell’opinione pubblica, il fatto che This Is It, il documentario delle prove del tour che non si è mai svolto, ha incassato 260 milioni di dollari, molto di più del compenso che avrebbe ricevuto la pop star per la tournée.

Ora è stata resa nota la cifra che gli eredi di Michael, la madre Katherine Jackson e i tre figli della pop star, hanno chiesto come risarcimento danni: si tratta della somma astronomica di 23 miliardi di dollari circa per quanto riguarda i mancati guadagni del tour, più 8 miliardi di dollari per “danni vari e diversi” probabilmente comprensivi del danno psicologico causato ai figli dalla scomparsa del padre. Continuano quindi a ruotare cifre enormi intorno alla morte del Re del Pop, ma per sapere a chi sarà data ragione dobbiamo aspettare il processo che si preannuncia particolarmente intricato.

Commenti

Commenti

Condivisioni