Notizie

Mika contro gli U2: «Un regalo non si impone»

mika-contro-u2-articolo

Mika dice la sua sul caso dell’album regalato degli U2 e lo fa in aperta polemica contro la band. “Apple ha fatto la figura del padrone di casa impiccione”.

Mika sceglie di dire la sua sul caso U2 e Apple. Secondo il cantautore, Apple ha invaso lo spazio personale di ogni utente iTunes: “Se mi introducessi in casa vostra, lasciassi senza dirvelo un libro in mezzo agli altri sullo scaffale, e ve lo facessi sapere solo in seguito, non solo v’infuriereste ma avrei compiuto un atto illegale“, scrive Mika sulle pagine del Corriere della Sera. “La libreria di iTunes non è diversa. Apple può promuovere quello che vuole e come vuole nello Store, ma la nostra libreria dovrebbe essere protetta“.

Mika sostiene che la scelta dell’azienda di Cupertino ha compromesso la fiducia che si era instaurata tra lei e i suoi clienti, facendo la figura del “padrone di casa impiccione“. “Non importa quanti iPhone, mp3, iBook, iPad e altra roba con la «i» davanti compriamo, la verità è che il contenuto acquistato in libreria non è nostro, non come lo erano i cd o i dischi in vinile: lo stiamo solo prendendo in affitto“, continua Mika. “Consideriamolo un ritorno al sistema bibliotecario pubblico, meno polveroso e più rumoroso. In ogni caso quel che scegliamo di conservare nelle nostre librerie private è sacro.”

Il giudice di X Factor spiega che anche se il mondo sta diventando sempre più tecnologico conviene non dimenticare mai la più antica regola del commercio al dettaglio: il cliente ha sempre ragione.

Commenti

Commenti

Condivisioni