Notizie

Moby, il libro fotografico Destroyed e Bologna

Lo scorso 25 luglio Moby è giunto a Roma per presentare il suo libro fotografico Destroyed e inaugurare la mostra temporanea di tale lavoro.

Voluta e  presentata dall’Associazione  Culturale  Obiettivo 2013, la mostra presenta gli scatti che il musicista ha raccolto in giro per il mondo durante il suo ultimo tour.

Il titolo Destryod nasce da un cartello luminoso che recitava Unattended luggage will be destroyed”, sito nell’ aereoporto di New York. Il bagaglio non ritirato verrà distrutto, questa la frase che ha ispirato l’artista e lo ha spinto in questa raccolta visiva di non luoghi urbani all’interno del quale lo strano diviene normale e il normale insolito.

Altra occasione unica per vedere l’artista in un questa insolita veste è stata un’altra inaugurazione  che ha preceduto la tappa romana.

Infatti lo scorso 21 luglio il dj newyorkese ha presentato la sua opera al pubblico di Bologna durante il quale, in un esclusivo evento ad inviti, ha allietato 300 persone con un suo live, in un set acustico d’eccezione, nella suggestiva cornice del cortile Archeologico.

Ad accompagnare il libro (edizioni Damiani), aiutando ad addentrarci in questo viaggio metropolitano, c’è l’omonimo disco uscito lo scorso maggio.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni