Notizie

E' morto Valerio Negrini paroliere e fondatore dei Pooh

Pooh Valerio Negrini mortoE’ morto Valerio Negrini, paroliere e fondatore dei Pooh. La triste notizia si è diffusa nella tarda serata di oggi 3 gennaio 2013. L’autore era stato ricoverato all’Ospedale di Santa Chiara di Trento in seguito a un infarto. Il comunicato dell’ufficio stampa della band riporta le dichiarazioni dei membri del gruppo: «È troppo difficile, in un momento come questo, riuscire a racchiudere in poche parole la nostra sofferenza – dichiarano Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian, che hanno appreso la notizia dalla moglie Paola nel pieno del dolore – possiamo soltanto dire che la nostra strada è stata sempre tracciata dalla sua poesia»«Non ci sono parole per descrivere un dolore così grande ed improvviso – dichiara Stefano D’Orazio è una parte della mia vita che se ne va e già sento un vuoto incolmabile, buon viaggio amico mio».

Valerio Negrini era nato nel 1946 a Bologna e aveva fondato i Jaguars (che diventeranno Pooh solo due anni dopo) come batterista insieme a Mauro Bertoli nel 1964, gruppo da cui si era allontanato nel 1971 (al suo posto subentrò Stefano D’Orazio) rimanendo tuttavia in qualità di membro “invisibile” e autore determinante di moltissimi successi della band. La sua prematura scomparsa ha scosso violentemente tutto il mondo della musica leggera italiana, alle prese con il primo grave lutto benchè il 2013 sia iniziato da pochi giorni. Ci lascia uno scrittore di classe assoluta, perfetto interprete dei tempi e della società contemporanea.

Commenti

Commenti

Condivisioni