Notizie

Il nuovo album dei Muse (che non sarà sperimentale) uscirà nel 2015

Muse nuovo album 2015

Dall’America i Muse parlano del nuovo album, a cui cominceranno a lavorare molto presto. Ecco le dichiarazioni di Dominic Howard e Matt Bellamy.

I Muse sono in California per il Festival di Coachella, dove hanno suonato il 12 aprile e replicheranno sabato 19. Tra i due concerti hanno avuto modo di parlare con KROQ, rivelando i piani per il seguito di The 2nd Law, sesto e fortunatissimo album degli inglese. «A maggio cominceremo a lavorare – ha dichiarato il batterista Dominic Howard – quindi credo proprio che inizieremo presto a incidere il nuovo album. Questi (di Coachella, ndr) sono gli ultimi due concerti, poi ci fermeremo e penseremo al disco. Non so se saremo in grandi di finire i lavori quest’anno, ma sicuramente nel 2015 ci sarà un album dei Muse».

Del resto già qualche tempo fa il frontman Matt Bellamy aveva dichiarato di aver composto nuovi brani. «Ho scritto qualcosa di buono, anche se non abbiamo ancora avuto il tempo di provare niente. Credo fortemente che abbandoneremo tutto quello che abbiamo sperimentato negli ultimi due album, come l’elettronica e la musica sinfonica e orchestrale».

Tornando alle dichiarazioni di Howard, il drummer dei Muse si è soffermato sui Nirvana, visto che la band ultimamente ha proposto dal vivo la cover di Lithium, per omaggiare Kurt Cobain a 20 anni dalla sua morte. «Ci hanno pesantemente influenzato durante la nostra adolescenza. I Nirvana sono uno dei motivi per cui abbiamo cominciato a suonare e deciso di fondare una band, e come per noi credo valga per altri milioni di persone. Li amiamo!»

Commenti

Commenti

Condivisioni