Notizie

I Muse stanno già pensando ad un nuovo album

muse-pronti-nuovo-album-dopo-drones
di Francesca Vuotto
Foto di Roberto Panucci

Il batterista dei Muse Dominic Howard parlando con il quotidiano South China Morning Post si è sbilanciato sulla possibilità di un ritorno della band in studio. Howard ha rivelato che il gruppo ha già discusso questa eventualità e trovato una direzione comune in cui lavorare per realizzare il nuovo album.

«Sì, ne abbiamo parlato, ma non di quando e dove lo faremo. So solo che abbiamo bisogno di fare qualcosa di veramente diverso da quello che abbiamo fatto fino ad adesso. Penso sia arrivato il momento di lasciarci andare un po’ e di esplorare mondi musicali che finora abbiamo sentito lontani o che non abbiamo ancora approcciato. Sono convinto che sia assolutamente necessario farlo e che sia questa la direzione in cui dobbiamo andare. Abbiamo qualche piccola idea di come dobbiamo e possiamo andare avanti. La parola chiave è evolversi» ha spiegato.

Il gruppo da metà ottobre si trasferirà in Sud America e poi in Messico e Stati Uniti per concludere il tour promozionale di Drones, che li ha portati in Italia a luglio. Non avranno però molto tempo per riposarsi, poichè nel 2016 riprenderanno a girare il mondo con una nuova serie di concerti, che li vedrà protagonisti al Forum di Milano per cinque sere il prossimo maggio. La seconda parte della tournée li impegnerà almeno fino all’estate prossima e solo dopo, forse, il trio riuscirà a ritagliarsi un po’ di tempo da dedicare al disco.

Commenti

Commenti

Condivisioni