Notizie

Nessun progetto solista per Michael Stipe dopo i R.E.M.

I progetti solisti si sa, sono i primi porti sicuri nei quali i musicisti superstiti cercano conforto dopo una rottura.

Questo non pare essere il caso di Michael Stipe che, dopo lo sconvolgente e inatteso scioglimento dei R.E.M., non pensa assolutamente a tuffarsi in un nuovo progetto musicale.

Secondo le ultime dichiarazioni di Mike Mills, ex bassista della band di Athens, Stipe sarebbe più interessato ad approfondire la sua passione per l’arte e la fotografia.

Secondo un’intervista rilasciata alla rivista Mojo, Mills rivela:«Non credo che oggi la musica sia ancora la sua principale passione» e continua dicendo «ritengo piuttosto che preferisca impegnarsi nelle arti visive. Immagino che Michael si dedicherà alla scultura e alla fotografia. Adesso sono questi i suoi maggiori interessi».

Dovremo quindi aspettarci Micheal Stipe in una veste del tutto nuova?
Del resto ricordiamo che, negli oltre trent’anni di carriera insieme ai R.E.M., Stipe ha sempre curato l’immagine della band, occupandosi spesso della scelta delle copertine degli album e stando dietro alla cinepresa in alcuni dei loro videoclip.

In attesa di nuove rivelazioni non ci resta che goderci il loro video We All Go Back To Where We Belong che vanta la presenza di un’ospite d’eccezione come Kirsten Dunst.

Commenti

Commenti

Condivisioni