Notizie

Occupy Deejay programma 2012 Deejay Tv: gli ospiti

Ogni giorno Occupy Deejay vi tiene informati sul mondo con tanti ospiti. Chi ci sarà questa settimana?

Logo Deejay TvÈ il nuovo programma in onda su DeejayTV dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 18.00, che sta spopolando tra i giovani e i meno giovani. Una diretta quotidiana che si connette con il mondo. Condotto da Wintana e Marco MixUp, Occupy a diventare un vero punto di riferimento per i pre-millennials, senza naturalmente voler escludere anche le altre generazioni.
Per raggiungere tale obiettivo, ogni settimana ospita artisti di grande livello, dando grande spazio alle nuove realtà. Questa settimana:
Oggi, mercoledì 12 dicembre, ospiti I serpenti, il progetto nato nel 2007 quando Luca Serpenti, già da dieci anni bassista del gruppo Ultraviolet, ha deciso di dar vita ad un suono basato sull’utilizzo di chitarre basso, drum-machine e sintetizzatori.
La fusione di due grandi passioni per musica rock e musica dance-elettronica portano alla ricerca di soluzioni compositive ballabili ed allo stesso tempo ricche di suoni saturi, con lo scopo di mischiare ritmiche molto cadenzate a melodie e riff ipnotici ed orecchiabili. Le voci sono, invece, affidate a Gianclaudia “Clou” Franchini (già voce degli Ultraviolet) che, avendo alle spalle una grande esperienza musicale, sa impreziosire il suono di Serpenti avvalendosi di soluzioni melodiche di grande impatto e di una voce delicata ma allo stesso tempo molto personale e carismatica.
Nel desiderio di voler coinvolgere sia un pubblico più legato al clubbing che un pubblico più in sintonia con le esibizioni live più classiche, il live-set di Serpenti si struttura in modo tale da poter essere proposto sia all’interno di un dj-set che in un contesto da palco.
A The Flow ci sarà via skype Fulvio RedKaa Romanin per presentazione del libro “La Stagione Della Muta / The Life And Times Of DaCash”, disponibile in freedownload su Rolling Stone.
Via Skype ci sarà poi Andrea Mi, giornalista di Rumore che ci parlerà di Trap Music, il genere che sta spopolando nel mondo.
Giovedì apre la puntata Sergio Pappalettera. Ognuno di noi ha sue opere in casa perché è l’autore delle copertine degli album di Jovanotti, Pino Daniele, Franco Battiato, Adriano Celentano, 883, Raf, Laura Pausini e tantissimi altri. Pappalettera è un artista con molte sfaccettature; ha esposto alla triennale ed è anche regista.
A seguire Suarez ospite di The Flow.
Venerdì avremo ospite Benny Benassi, uno dei Deejay italiani più conosciuti al mondo.
Solitamente lavora in coppia con il cugino Alle Benassi (insieme formano il duo Benassi Bros.). Hanno iniziato la carriera da djs alla fine anni ’80 nella loro città d’origine, Milano, prima di trasferirsi allo studio di produzione di Larry Pignagnoli alla metà degli anni ’90.
Nel 2003 entra nell’olimpo dei top Djs mondiali grazie alla hit Satisfaction. Grazie ai personalissimi suoni elettronici, porta in tutto il mondo il nuovo sound made in Italy, arrivando a vincere addirittura il Grammy (Best Remixed Award) per il remix di Bring the Noise e accrescendo così la sua già affermata fama negli USA.
Ad accompagnare Benny Benassi ci saranno i Pink is Punk. Andrea e Nico sono deejay e produttori con base a Milano, dove riescono a conquistare il titolo di resident del venerdì del Bond. Il loro mix di elettronica, new wave, funky, hip hop, electro, house e chi più ne ha più ne metta fa ballare la gente e la fa ballare davvero all’inverosimile.
Una volta al mese sempre loro aprono l’elettrizzante serata BuggedOut!, evento nato agli inizi degli anni ’90 in Inghilterra che ha sconfinato ed è diventato in tutto il mondo il sinonimo di grandi serate di musica elettronica e clubbing di prima qualità.
La loro fama cresce e così fioccano serate ovunque nel mondo e partecipazioni a eventi di importanza internazionale. Tra le persone con cui dividono la console si trova gente del calibro di Klaxons, Punks Jumps Up, Shitdisco, Gazelle, Stylophonic e molti altri. Ovviamente poi non mancano i remix e i mixtape firmati da Pink Is Punk e le serate per portare la loro musica ai quattro angoli del globo.

Commenti

Commenti

Condivisioni