Notizie Speciali

Onstage presenta: 2011 in pillole – Pt. 1

Onstage presenta: 2011 in pillole

GENNAIO

– Gianna Nannini pubblica il suo nuovo album, Io e te, a cui seguirà uno dei tour di maggior successo della sua carriera.

– Jovanotti fa il suo comeback discografico con Ora, un lavoro che farà incetta di premi nelle classifiche di fine anno. Anche per lui, un tour acclamato ovunque.

– Dopo un ottimo debutto, la cantante britannica Adele esce con il suo secondo disco, 21, e sbanca le classifiche di tutto il mondo. È il nuovo fenomeno della musica pop.

– Sono tra i migliori esponenti della nuova ondata new wave inglese, si chiamano White Lies e confermano il proprio successo con Ritual.

 

FEBBRAIO

– A sorpresa, il chitarrista Jack White annuncia lo scioglimento dei White Stripes, uno dei nomi più celebri della scena rock mondiale.

– Bisognerà attendere le classifiche di fine anno, ma si intuisce già dalla caratura artistica che Let England Shake di PJ Harvey sarà uno dei migliori lavori del 2011.

– Il primo dei fratelli Gallagher a farsi vivo è Liam coi suoi Beady Eye. Different Gear, Still Speeding è il suo debutto con la nuova band.

– Si intitola The King Of Limbs il nuovo disco dei Radiohead, cui seguiranno, nel corso dell’anno, un album di remix e un live registrato nella sala prove della band.

– In Italia, esce il disco inedito di Max Pezzali, Terra ferma, nuovo capitolo della sua lunga carriera, mentre Giuliano Sangiorgi con una lettera ai fan comunica lo slittamendo delle date del tour a causa di un’operazione alle corde vocali. I Negramaro torneranno più in forma di prima, con l’esibizione all’Heineken e il grande tour autunnale esaurito in tutte le date.

– Tempo di Grammy: negli States trionfa ovviamente Lady Gaga, in Gran Bretagna tocca alla sua rivale Rihanna. Tutto al femminile…

 

MARZO

– La leggenda Tom Waits fa il suo ingresso nella Rock’n’Roll Hall Of Fame.

Angles e Collapse Into Now sono i titoli delle nuove uscite di Strokes e R.E.M. Le recensioni sono contrastanti…

– In Italia, invece, si segnalano le uscite di Daniele Silvestri (S.C.O.T.C.H.), Subsonica (Eden), Caparezza (Il mio sogno eretico) e, infine, di Vasco Rossi con Vivere o niente. Un mese molto intenso…

– Lady Gaga è la prima artista al mondo a raggiungere i venti milioni di download ufficiali. Un segno dei tempi…

– Il 23 marzo è il Ligabue Day, giorno in cui il cantante emiliano presenta in 190 cinema di tutta Italia due ore di concerto tratte dagli show del 2010.

– Esce Songs For Japan, compilation che raggruppa moltissime star mondiali e il cui ricavato viene devoluto per la ricostruzione del Giappone, vittima di un terribile terremoto.

 

APRILE

– Vinicio Capossela pubblica un doppio CD, Marinai, profeti e balene, uno dei suoi migliori in assoluto.

– Aprile segna anche il comeback dei Foo Fighters con Wasting Light, del grande Paul Simon con So Beautiful Or So What e dei Gorillaz con The Fall, composto da Damon Albarn con l’ausilio di un’iPad.

Niente paura, docu-film che racconta gli ultimi decenni della storia d’Italia attraverso le canzoni di Ligabue, viene proiettato al Parlamento Europeo di Bruxelles.

– Il ridicolo processo contro Claudio Trotta si chiude con un’assoluzione. L’organizzatore era stato denunciato perché il concerto di Bruce Springsteen a Milano si era protratto di ben 22 minuti oltre l’orario consentito. Solo in Italia…

– Il 14 aprile è il Record Store Day, giornata in cui si celebrano i sempre più rari negozi di dischi.

 

MAGGIO

– Mese molto ricco di uscite importanti. Da segnalare il lavoro solista di Eddie Vedder (Ukulele Songs), il nuovo di Ben Harper (Don’t Give Up On Me Now), l’attesissimo Hot Sauce Committee pt. 2 dei Beastie Boys, Helplessness Blues dei Fleet Foxes e, infine, Born This Way della regina delle classifiche Lady Gaga.

– Il tradizionale concerto del Primo Maggio di Roma vede la partecipazione, tra gli altri, di Eugenio Finardi, Subsonica, Caparezza, Modena City Ramblers, Dalla/De Gregori e Gino Paoli.

– David Gilmour e Nick Mason salgono a sorpresa sul palco della 02 Arena di Londra assieme al vecchio amico/nemico Roger Waters per una data del suo The Wall Tour. L’ultima occasione per vedere i tre assieme? Probabile, almeno stando alle dichiarazione di Waters.

– L’Italia è protagonista della 64ma edizione del festival di Cannes con due pellicole in concorso – Habemus papam di Nanni Moretti e This Must Be The Place di Paolo Sorrentino – e con il premio alla carriera per Bernardo Bertolucci. A trionfare, però, sarà The Tree Of Life di Terence Malick.

– Dopo aver pubblicato il suo album sul finire del 2010, Zucchero parte per il Chocabeck World Tour, a riprova della sua fama planetaria.

 

GIUGNO

– Clarence Clemons ci lascia il 18 giugno a 69 anni. Big Man è stato per anni il sassofonista della E-Street Band, nonché braccio destro musicale di Bruce Springsteen. La loro fotografia sulla copertina di Born To Run è ormai un’icona della storia del rock.

– Le uscite discografiche di maggior rilievo sono 4 di Beyoncé e Suck It And See degli Arctic Monkeys.

– In Italia è il mese dei festival: i fans possono scegliere tra il pop rock dell’Heineken Jammin’ Festival, la musica alternative del Rok In IdRho con Foo Fighters e Iggy & The Stooges come headliner e la quella  heavy del Gods Of Metal e del Sonisphere. A concludere, la kermesse torinese degli MTV Days e la rassegna di elettronica Electro Venice.

– A sorpresa, Vasco Rossi si dimette da rockstar in un’intervista ormai celebre. Tra i vari commenti, spicca quello di Morgan che accusa il Blasco di non esserlo già più da oltre vent’anni. È polemica.

Commenti

Commenti

Condivisioni