Notizie

Paul McCartney chiuderà la cerimonia delle Olimpiadi 2012

Paul McCartney ha confermato i rumours che volevano l’ex Beatles suonare quest’estate alla cerimonia delle Olimpiadi.

Paul McCartney ha confermato i rumours che lo volevano protagonista quest’estate alla cerimonia delle Olimpiadi. Intervistato dalla BBC 5, infatti, Macca ha dichiarato: «Ho confermato. Chiuderò la cerimonia d’apertura per Londra 2012».

La notizia arriva a poche ore di distanza dalla partecipazione al Queen’s Jubilee Concert per i 60 anni di regno della regina Elisabetta (di cui qui sotto potete vedere il video), dove Paul ha suonato davanti a 12 mila persone un set di cinque canzoni: Magical Mystery Tour, All My Loving, Let It Be e Live And Let Die, chiudendo con Ob-La-Di, Ob-La-Da nella versione del  White Album.

Un set incredible per un concerto al quale hanno partecipato anche Robbie Williams con Let Me Entertain You,  Will.I.Am (Black Eyed Peas) e Jessie J: anche se la regina è arrivata con 90 minuti di ritardo, perdendosi le performance di Tom Jones, Annie Lennox, Cliff Richard e Grace Jones, riuscendo però a vedere Shirley Bassey, Kylie Minogue, Elton John, Stevie Wonder, Madness, e Paul McCartney.

Una grande sorpresa che fa seguito all’annuncio da parte dei Coldplay relativo alla loro partecipazione alla cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi 2012, il prossimo 9 settembre allo Stadio Olimpico di Londra.

Quindi, non vi resta che prenotare il volo ed essere a Londra il 27 luglio, per ammirare Paul e la festa per Londra 2012, curata dal regista Danny Boyle, sul tema delle “Isole delle Meraviglie” (Isles of Wonder).

Commenti

Commenti

Condivisioni