Notizie

(Anche) i Pearl Jam cancellano un concerto in North Carolina per protestare contro la “Bethroom Law”

pearl-jam-cancellano-concerto-legge-lgbt
di Laura Ritagliati
Foto di Francesco Prandoni

Continuano le prese di posizione contro la cosiddetta “Bathroom Law” (conosciuta anche come HB2), la legge recentemente approvata in North Carolina che, fra le altre cose, vincola l’uso dei bagni o spogliatoi pubblici in base al sesso registrato sul certificato di nascita. Dopo Bruce Springsteen anche i Pearl Jam hanno cancellato il concerto in programma il 20 aprile presso la PNC Arena di Raleigh. L’annuncio è giunto tramite una lettera scritta a mano pubblicata sulle pagine social della band di Seattle.

«L’HB2 che è stata recentemente approvata è una norma legislativa deplorevole che incoraggia la discriminazione nei confronti di un intero gruppo di cittadini americani. Le conseguenze pratiche di questa legge hanno degli impatti profondamente negativi sui diritti umani», recita la nota ufficiale. «È per questo motivo che dobbiamo prendere posizione contro il pregiudizio, insieme ad altri artisti e realtà, per unirci a coloro che si oppongono al HB2 in North Carolina, così da correggere ciò che al momento è inaccettabile».

Commenti

Commenti

Condivisioni