Notizie

Addio a Peter Banks, storico chitarrista degli Yes

Scompare a 65 anni Peter Banks, fondatore degli Yes e chitarrista rinomato nella scena progressive inglese degli anni ’70.

peter banks morto

Lutto nel mondo del progressive rock. Lo scorso giovedì è scomparso Peter Banks, chitarrista storico degli Yes, a causa di un’insufficienza cardiaca. Banks, che aveva 65 anni, è stato trovato nella sua casa a Londra dopo che non si era presentato ad una sessione di registrazione.

Peter Banks entrò negli Yes nel 1968 insieme a Chris Squire dopo lo scioglimento del loro precedente gruppo, i Syn. Il chitarrista rimase nella band per i primi due album, Yes del 1969 e Time And A Word del 1970, dopodichè abbandonò il gruppo per dissidi sulla registrazione dell’album. Dopo il periodo negli Yes, Banks entrò a far parte dei Flash come chitarrista e tastierista con i quali registrò tre album: Flesh e In The Can del 1972 e Out Of Our Hands del 1973. In seguito militò in altre band e pubblicò il suo primo album solista sempre nel 1973, intitolato Two Sides Of Peter Banks. Poco prima di morire stava lavorando ad una collection live dei Flesh, intitolata In Public.

A dare la notizia è stato il collega Billy Sherwood tramite la propria pagina Facebook personale. «E’ stato un onore, per me, lavorare con Peter in così tante occasioni: mi mancherà molto».

A giugno gli Yes hanno annunciato che torneranno in tour nel 2014 portando in numerose location d’Europa uno show in cui eseguiranno per intero tre dei loro album più famosi. Due gli appuntamenti per i fan italiani.

Commenti

Commenti

Condivisioni