Notizie

È morto Pino Daniele, stroncato da un infarto a 59 anni

pino-daniele-morto-59-anni

Il popolare musicista italiano Pino Daniele è morto nella notte. Il cantante napoletano è stato stroncato da un infarto mentre si trovava nella sua casa in Toscana. Aveva 59 anni.

Pino Daniele è morto nella notte tra il 4 e il 5 gennaio 2015 all’Ospedale Sant’Eugenio di Roma, dopo il malore che lo aveva colto nella sua casa nel grossetano. Un infarto ha stroncato a 59 anni uno dei musicisti italiani più amati e talentuosi. Chitarrista e cantautore, ha inciso oltre trenta dischi e si è fatto apprezzare nel mondo come bluesman, collaborando con moltissimi artisti internazionali.

Nel giorno dei funerali, a Napoli sarà proclamato il lutto cittadino. Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris che ha espresso il desiderio di allestire la camera ardente nelle sale del Maschio Angioino. De Magistris ha però sottolineato di volerne prima parlare con la famiglia. «Sono sconvolto: quest’anno abbiamo ricordato i vent’anni dalla scomparsa di Massimo Troisi e ora anche la perdita di Pino è incolmabile» ha dichiarato il Sindaco a SkyTg24.

Il cantante si era recentemente esibito in tour nei più grandi palazzetti italiani, oltre che in prima serata su Raiuno il 31 dicembre 2014, all’interno dello show L’anno che verrà. Sono stati gli stessi colleghi di Pino tramite i social network a comunicare al pubblico la triste notizia, il primo è stato Eros Ramazzotti, quindi Federico Zampaglione dei Tiromancino, Laura Pausini e Negramaro hanno confermato l’accaduto. In queste ore, su Facebook e Twitter, si susseguono i messaggi di cordoglio di cantanti e band legati al chitarrista da rapporti d’amicizia e professionali.

 

Pubblicazione di Eric Clapton.

Pubblicazione di Lorenzo Jovanotti Cherubini.

Questo invece è l’ultimo post pubblicato da Pino Daniele sul proprio account Facebook.

Commenti

Commenti

Condivisioni