Notizie

Quante calorie bruciano i musicisti durante un concerto?

quante-calorie-bruciano-i-musicisti-durante-un-concerto

Dopo averci fatto tanto penare, l’estate sembra finalmente arrivata. E con essa il desiderio di rimettersi (o di restare) in forma. Se la voglia di chiudervi in palestra o di correre al parco sembra scarseggiare e siete dei patiti della musica, una soluzione alternativa (e molto più divertente) c’è. Secondo diversi studi, infatti, suonare e cantare sono due attività che aiutano a bruciare calorie. Che si suoni uno strumento a livelli amatoriali o professionali, oppure che si esercitino le corde vocali davanti a un microfono, è possibile migliorare la propria forma fisica.

Uno degli esempi più calzanti è quello del batterista rock. Per suonare questo strumento, infatti, bisogna essere quasi degli atleti o comunque predisposti a una certa resistenza fisica. A dimostrazione di ciò, nel 2008 Clem Burke, batterista del gruppo Blondie, si è sottoposto a un test propostogli dall’Università di Chichester.  Lo studio consisteva in una performance di novanta minuti, durante la quale il cuore del musicista è arrivato fino a 190 battiti a minuto, e le calorie bruciate tra le 400 e le 600. Niente male.

Ma pensate a quanto può smaltire Dave Grohl, talentuoso polistrumentista: difficilmente si trova qualcuno più in forma e più energico di lui, si stima che bruci quasi 1000 calorie durante ogni concerto (e i Foo Fighters di certo non si risparmiano in quanto a numero di date!)

Girando un po’ in rete ci siamo fatti un’idea degli strumenti che più aiutano a smaltire calorie, di seguito una breve classifica dei cinque più efficaci (i valori che riportiamo sono riferiti a un individuo dal peso corporeo di circa 70 kg, ndr).

1. Percussioni
Al vertice della classifica ci sono, come abbiamo già detto in precedenza, le percussioni. Suonare la batteria o il tamburo in una banda o un’orchestra, consente di bruciare in media 273,89 Kcal/h.

2. Trombone
Da sempre uno degli strumenti più difficili e faticosi da suonare, il trombone aiuta a bruciare fino a 239,66 Kcal/h

3. Pianoforte
I virtuosi di questo strumento, suonandolo per un’ora, possono arrivare a smaltire circa 216 calorie in un’ora.

4. Chitarra
Se fate parte di una rock band e adorate suonare la chitarra sappiate che direte addio a circa 205,42 Kcal/h

5. Violino
Si stima che il violino può far bruciare circa 171, 18 Kcal/h, le stesse che si potrebbero smaltire con una camminata a passo normale.

Finora abbiamo parlato di strumenti musicali, ma il canto? Pensate alle performance indiavolate di Mick Jagger o Iggy Pop, ma anche ai concerti dei grandi cantanti pop, che oltre ad utilizzare le corde vocali s’ impegnano in intense e articolate coreografie. Quanto può bruciare un cantante durante una performance live? Solamente l’utilizzo della voce è equiparabile ad andare a yoga, fare una camminata o un allenamento leggero a casa. Una persona di 70 kg brucia approssimativamente 100 calorie cantando da seduta, il doppio rimanendo semplicemente in piedi. Figuriamoci quanto possa smaltire durante un concerto correndo da una parte all’altra del palco.

Inoltre è risaputo che cantare porta altri benefici, come migliorare la circolazione di aria nei polmoni e aiutare il corretto funzionamento del cuore. Insomma, per prepararvi alla prossima prova costume potete iniziare con un bel karaoke con gli amici. Certo non sarà la stessa cosa che stare su un palco per due ore, ma sicuramente può essere un buon inizio!

Commenti

Commenti

Condivisioni