Notizie

Quanto costa ingaggiare una band?

Quanto costa ingaggiare una star

Vi siete mai domandati quanto possa costare ingaggiare una band? Ecco le tariffe delle superstar mondiali della musica pop e rock.

Volete ingaggiare i Muse per il vostro matrimonio? O chiedere a Justin Bieber di fare una sorpresa alla festa di compleanno di vostra figlia? Il sito priceonomics.com cerca di fare chiarezza relativamente alle tariffe che popstar e rockstar chiedono per esibirsi dal vivo. Il calcolo è riferito al mercato degli USA e in certi casi sembra piuttosto approssimativo. Perché sono molti i fattori che possono determinare il cachet di una star, dal numero di date che si acquistano alla capienza della location dove si svolgerà l’evento.

I nomi più costosi sul mercato al momento sarebbero (in ordine alfabetico) Bon Jovi, Bruce Springsteen, Dave Matthews Band, James Taylor, Justin Bieber, Justin Timberlake, Madonna e Taylor Swift. Per assicurarsi una performance di questi artisti è necessario sborsare più di un milione di dollari.

E’ possibile risparmiare qualcosa invece per Adele (sempre riusciate a convincerla a ritornare su un palco), Coldplay, Lady Gaga, Mumford & Sons (anche qui ci sarebbe da fare un lavoro di fino per smuoverli dalla pausa che si sono recentemente presi), No Doubt e Rihanna, artisti quotati intorno ai 750mila dollari per data singola. Scendendo ancora col budget, per 500mila verdoni potrete scegliere se ingaggiare Britney Spears piuttosto che Foo Fighters o Green Day, dipende se preferite la musica in playback o quella suonata dal vivo.

Prezzi più “ragionevoli” (si parla di mercato USA, è importante sottolinearlo) se non vere e proprie occasioni in saldo per i grandiosi Muse (150mila dollari) e Arctic Monkeys (100mila), ancora più a buon mercato i Thirty Seconds To Mars (50mila Dollari). Qualora non abbiate abbondanti risorse finanziarie non disperate, potrete sempre ripiegare sulla tribute band di Dave Matthews, che si libera per 5mila Dollari scarsi.

Commenti

Commenti

Condivisioni