Notizie

Radiohead accusati di plagio per il video del nuovo singolo Burn The Witch

radiohead-plagio-video-burn-the-witch

Il ritorno dei Radiohead è stato di quelli trionfali, di quelli che mettono d’accordo tutti (fan, critica, appassionati dell’ultima ora) e più che positivamente. Ma il successo di A Moon Shaped Pool rischia di essere oscurato da qualche brutto nuvolone che si profila all’orizzonte. La band inglese infatti rischia di essere accusata di plagio per il video del primo singolo Burn The Witch.

La clip è stata realizzata con la tecnica del stop-motion, ma i pupazzi utilizzati somiglierebbero davvero troppo a quelli della serie animata Trumpton, andata in onda alla fine degli Anni Sessanta in Gran Bretagna. Troppo al punto di sconfinare in lidi pericolosi per quanto riguarda il diritto d’autore. A sollevare il problema è stato William Mollett, nipote del creatore Gordon Murray: «Avrebbero dovuto chiederci il permesso, lo consideriamo un danno per la nostra immagine. Se l’avessero fatto, avremmo sicuramente dato il consenso, ma per noi, così, si tratta di violazione del copyright e stiamo decidendo come procedere» ha tuonato dalle pagine del Daily Mail.

E mettendo a confronto il video della canzone con quello di una puntata della serie animata, effettivamente è difficile dargli torto:

 

Commenti

Commenti

Condivisioni