Notizie

Recensione concerto Kasabian Gran Teatro Geox Padova 25 febbraio 2012

Reduci dal tour australiano, i Kasabian sono tornati in Italia per due date una a Roma e una a Padova. Sabato 25 febbraio al Gran Teatro Geox, in terra euganea, registrava il tutto esaurito come da abitudine per la band di Leicester in territorio italiano.

Reduci dal tour australiano, i Kasabian sono tornati in Italia per due date una a Roma e una a Padova. Sabato 25 febbraio al Gran Teatro Geox, in terra euganea, registrava il tutto esaurito come da abitudine per la band di Leicester in territorio italiano.

Passione dovuta, non solo al rock esplosivo del gruppo, ma anche all’affetto del pubblico verso il chitarrista Serge Pizzorno, di chiare origini italiane, acclamato più volte a gran voce durante il concerto.

La scenografia era molto semplice ed essenziale, l’unico tocco di estrosità era rappresentato dalle luci che accompagnavano la musica della band.

L’ingresso è stato forte, con la hit del “nuovo” album Days Are Forgotten e proseguito con un mix di successi sia degli album precedenti sia di quello uscito di recente, sempre con sonorità rock, un pizzico di britpop, il tutto accompagnato da basi di musica elettronica.

Un consiglio per gli appassionati: le date italiane dei Kasabian per quest’anno non si limitano a quelle precedentemente menzionate, in quanto torneranno in estate per i maggiori festival italiani, come ad esempio al Milano Jamin Festival.

Buon divertimento.

Commenti

Commenti

Condivisioni