Notizie Speciali

Regali di Natale 2011: consigli e idee dalla redazione di Onstage (part 2)

Probabilmente avrete già letto qualche articolo sui regali migliori per Natale 2011, con i consigli su come spendere i sudati risparmi e fare bella figura migliore con parenti, amici, fidanzate/i. Potevano mancare le idee di Onstage? Certo che no! Detto questo, non possiamo che iniziare con il nostro Onstage Live Book 2011: un po’ perché è il figlio prediletto della redazione, un po’ perché abbiamo lavorato come muli per finirlo in tempo ma, soprattutto, perché è davvero bello. Decine di fotografie eccellenti che raccontano un anno intero di musica live in Italia: fate un giro (qui) sul nostro sito per ordinarlo online oppure andate in un negozio FNAC, nostro partner per quanto riguarda la distribuzione.

Ecco la seconda parte dei nostri consigli musicali per Natale 2011.

Jethro Tull Aqualung

Guidati dal flauto magico di Ian Anderson, i Jethro Tull sono uno dei più popolari gruppi progressive rock britannici, celebri per lunghe suite e per un capolavoro discografico che ha segnato per sempre la loro carriera. Aqualung, appunto, è il quarto disco della band, apice compositivo assoluto di Anderson e compagni, concept album incentrato sulla vita del barbone raffigurato in copertina. A quarant’anni esatti dalla sua uscita, ritorna in versione doppio CD e persino in vinile con molte bonus track.

 Pink Floyd Discography

Che altro ancora si può aggiungere per commentare l’ennesima riedizione dell’intera discografia di una delle più importanti rock band della storia? Forse, questa volta, non se ne sentiva un bisogno impellente, ma le edizioni super lussuose (e costose) di The Dark Side Of The Moon o Wish You Were Here abbinano a pezzi che ormai non hanno più bisogno di commenti, alcuni inediti interessanti e lunghi concerti live dello stesso periodo. Il resto dei dischi sono disponibili sia in versione singola che in un cofanetto che raccoglie l’intera parabola artistica del quartetto inglese.

 Thin Lizzy At The BBC

Tutti i fan che non riescono ancora a farsi una ragione della prematura scomparsa di un talento come quello del leader, bassista e cantante dei Thin Lizzy, Phil Lynott, possono parzialmente consolarsi con questa uscita che raccoglie in un cofanetto da sei CD (ma è disponibile una sorta di best of singolo) tutte le session effettuate dalla band irlandese per la BBC. Non manca nessuno dei pezzi classici, da The Boys Are Back In Town a Jailbreak e Whiskey In The Jar, anche se è davvero consigliato soprattutto ai completisti.

 The Kinks In Mono

Come già era successo per i Beatles, anche i Kinks godono di una stupenda riedizione in cofanetto dei primi sette dischi in versione mono, ovvero quella originale. Qui si parla di veri e propri capolavori del british rock, con apici come Kinda Kinks, The Kinks Are The Village Green Preservation Society, Arthur (Or The Decline And Fall Of The British Empire), tutti album che hanno fortemente influenzato intere generazioni di musicisti. A corredo, altri tre CD che raccolgono tutti gli EP del periodo e le due raccolte Kollectables. Imperdibile!

 Can Tago Mago

È stata eletta dai migliori magazine come migliore ristampa dell’anno e, vista l’aura di culto che ha sempre circondato il capolavoro assoluto dei kraut rockers tedeschi Can, non possiamo che concordare. Tago Mago, inciso dalla leggendaria formazione a cinque con il giapponese Damo Suzuki alla voce, è un disco magico composto da lunghe dissertazioni ipnotiche e psichedeliche, capace di traghettare il rock degli anni Settanta verso derive all’epoca ancora inesplorate. Oltre all’album doppio originale, un altro CD con un concerto inedito.

Commenti

Commenti

Condivisioni