Notizie

Richie Havens torna a Woodstock, le sue ceneri saranno sparse nel luogo che ospitò il festival

Richie Havens ceneri Woodstock

Richie Havens è scomparso il 22 aprile 2013. Le sue ceneri saranno disperse a Bethel, nel campo in cui si svolse il Festival di Woodstock, l’evento che lo rese popolare.

Fino all’agosto del 1969, la carriera di Richie Havens non era ancora esplosa. Poi venne Woodstock, la perfomance che gli cambiò la vita. Salì sul palco per primo, nonostante non fosse così stabilito dal programma. Solo che gli artisti che si sarebbero dovuti esibire prima di lui erano rimasti intrappolati nel gigantesco ingorgo che inghiottiva l’unica strada diretta a Bethel, cittadina dello Stato di New York in cui stava per cominciare quello che sarebbe diventato il più famoso festival musicale di sempre. Così fu Michael Lang in persona, ideatore e organizzatore del Woodstock Music And Art Fair, a pregarlo di cominciare. Richie si fece avanti e andò alla grande. Memorabile la sua improvvisazione che divenne poi il brano Freedom.

Havens ci ha lasciati lo scorso 22 aprile, stroncato da un infarto. In questi giorni i familiari hanno deciso che le sue ceneri saranno disperse proprio nel luogo in cui si tenne Woodstock, nel terreno che fu della fattoria di Max Yasgur e oggi ospita il Bethel Woods Center for the Arts, un vero e proprio museo dedicato allo storico festival del 1969. La cerimonia si svolgerà il 18 agosto, nel giorno del 44esimo anniversario della storica performance di Richie sul palco di Woodstock.

Commenti

Commenti

Condivisioni