Notizie

Il segreto dell’immortalità secondo i Rolling Stones

rolling stones q&a

Era un momento atteso da tanti appassionati in tutto il mondo: i Rolling Stones in un Question & Answer su Twitter per rispondere alle domande dei fan. E come c’era da aspettarsi da una band come loro, nessuna risposta è stata banale. A partire, naturalmente, dall’anima musicale del gruppo: Keith Richards in particolare si è divertito a fornire qualche aneddoto e qualche consiglio a richiesta.

«Andate in chiesa ogni domenica», ha risposto dopo una sonora risata a chi gli chiedeva quale fosse il segreto dell’immortalità. Ma anche «fare molto esercizio e fare una vita pulita e salutare». Che, detto da lui, suona davvero piuttosto ironico. Il chitarrista ha poi parlato anche del momento più bello delle registrazioni di Sticky Fingers, che tra poco sarà rieditato in occasione del 50° anniversario dalla prima pubblicazione: «L’ultimo giorno quando abbiamo finito di registrare».

L’unico momento di serietà il buon Keef sembra averlo riservato al ricordo del grande chitarrista blues BB King. «Una grande perdita: è stato uno dei grandi», ha detto. «Aveva uno splendido stile ed era un gran bravo ragazzo. BB era davvero un signore e mi mancherà molto. Che cosa potrei dire adesso? Almeno abbiamo i suoi album e… addio BB».

Altri interventi piuttosto divertenti, anche se in maniera forse involontaria, sono stati quelli del sempre compassato batterista Charlie Watts, che ha spiegato non solo di non avere un account Twitter, ma neppure un telefono cellulare. Il che ha portato a una immediata reazione via hashtag: #CharliestoocoolforTwitter ossia «Charlie è troppo figo per avere Twitter».

Anche Mick Jagger ha detto la sua, spiegando che il segreto della sua voce sta nella pratica e nell’esercizio quotidiani: «Esercitatevi! Dovete farlo, riscaldo la voce prima di ogni show e prima dell’inizio del tour faccio almeno un mese di prove. Ogni giorno seguo degli esercizi specifici e dopo un paio di settimane mi dedico al karaoke, da solo: non in una stanza piena di fumo naturalmente». Se questi sono i risultati, lunga vita agli Stones.

Commenti

Commenti

Condivisioni