Notizie

Sacha Baron Cohen rinuncia al ruolo di Freddie Mercury nel film sul cantante

Sacha Baron Cohen freddie mercury

Il presentatore/attore Sacha Baron Cohen ha rinunciato ad interpretare Freddy Mercury nel film biografico dedicato al cantante per divergenze artistiche.

Alla fine non se ne farà nulla. Non sarà Sacha Baron Cohen, l’eccentrico presentatore divenuto celebre con il film Borat, ad interpretare Freddy Mercury nel film sulla sua vita. La notizia aveva fatto molto discutere i fan, tra chi lo riteneva inadatto, visto i ruoli irriverenti e sfrontati che l’hanno reso celebre e chi invece a sua difesa schierava le ottime doti vocali sfoggiate ne I Miserabili e una certa somiglianza fisica. Ma ora lo stesso protagonista ha rinunciato ufficialmente al ruolo per «divergenze artistiche». Pare infatti che Cohen volesse dare un ritratto scuro e grintoso dell’ultimo periodo di vita del cantante, mentre la produzione e i restanti compagni di band hanno preferito mostrare un lato più familiare del primo periodo nei Queen. Nonostante la rinuncia di Cohen, i produttori hanno annunciato che troveranno un’altra persona per interpretare l’amatissimo cantante.

A vestire il ruolo di un altra importantissima icona musicale invece sarà Andre 3000, frontman degli Outkast. Il rapper ha interpretato il ruolo di Jimi Hendrix nel film All Is By My Side di John Ridley, dedicato alla registrazione del primo album del leggendario chitarrista, che sarà presentato il prossimo settembre al Toronto International Film Festival. Proprio sul sito del festival è apparsa la prima foto che vede Andre 3000 nei panni di Hendrix, che nel film interpreterà anche alcuni brani dei Beatles e Muddy Waters. Non ci saranno invece canzoni originali del chitarrista americano, poiché  suoi eredi non hanno concesso i permessi.

Commenti

Commenti

Condivisioni