Notizie Speciali

Sanremo 2012, i migliori 5 duetti secondo Onstage

La terza serata di Sanremo 2012, con il titolo “Viva l’Italia nel mondo”, ha proposto nuovamente i 14 “big” in gara – riposo per i giovani. Solo che stavolta gli artisti si sono cimentati in duetti con ospiti internazionali e le performance erano escluse dalla competizione. Eccetto per i Marlene Kuntz, la coppia D’Alessio-Bertè, Pierdavide Carone e Irene Fornaciari che si giocavano i due posti disponibili per ripescaggio. Per la cronaca, il televoto ha decretato il passaggio di Carone e Gigi-Loredana, con Cristiano Godano e soci a consolarsi con il “Premio speciale della sala stampa” come “Migliore performance”. Tornando ai duetti, ecco i 5 che ci sono piaciuti di più, dalla quinta alla prima posizione.

5 – Noemi feat. Sarah Jane Morris,  (Amarsi un pò)
In un modo o nell’altro, Battisti in questa serata “Viva l’Italia nel mondo” doveva entrarci. Ci hanno pensato Noemi e Sarah Jane Morris a rendere omaggio al grande musicista italiano. Bene Noemi, che è sembrata più sicura di sè rispetto alle performance soliste delle precedenti sere – forse avere a fianco una leggenda come Sarah Jane le ha donato tranquillità. Bene la Morris, che ha persino cantato qualche verso in italiano – aveva già partecipato a Sanremo con Riccardo Cocciante nell’edizione del 1991. Del pezzo che dire? Lucio Battisti, non c’è altro da aggiungere.

Commenti

Commenti

Condivisioni