Notizie

Sanremo 2013 cantanti in gara: giovani e big

Dopo la presentazione dello scorso settembre durante la quale era stato svelato il regolamento del Festival di Sanremo 2013 ora arriva la lista dei cantanti in gara.

sanremo-2013-cantantiFabio Fazio aveva dichiarato che «la vera novità consiste nel fatto che per la prima volta nella storia di Sanremo ogni cantante presenterà non una, ma due canzoni inedite».
Una mezza rivoluzione del format Sanremo, che aveva lascia adito a buone aspettative soprattutto visto il poco brio delle edizioni passate, ma basata comunque sulla bravura dei cantanti in gara.
Ed ecco allora che dopo rumors, voci di un possibile festival targato hip hop e declini di artisti celebri, sono arrivati oggi i nomi dei big in gara.

Sanremo 2013 cantanti in gara: giovani e big

«La scelta è stata quella della contemportaneità, che abbiamo cercato di introdurre attraverso due elementi: la popolarità, quindi il pop, che oggi arriva attraverso il talent e la tv, e soprattuto la qualità, la qualità delle canzoni. Ci sono anche nomi che per la prima volta vanno in gara a Sanremo ma il senso era proprio quello di cercare di dare contemporaneità. E’ chiaro ci sono 14 posti, ci dispiace molto che non tutti quelli che avremmo voluto ci saranno. A volte abbiamo dovuto fare anche scelte dolorose. Ma siccome quest’anno vorrei che il Festival che fosse una grande festa, vorrei trovare il modo anche di coinvolgere nel Festival altri nomi che hanno fatto grande la sua storia». Con queste parole lo stesso Fabio Fazio, intervistato dal Tg1, spiegava il metro di giudizio per la scelta dei quattordici big, che ha lasciato qualche scontento.
Già in  mattinata Nesli postata sul suo profilo una foto a torso nudo accompagnata dalla frase «Niente Sanremo per Nesli. Avevo già messo il Frac. Mi tocca toglierlo ;)». Ma non è l’unico. Nella lista degli “esclusi” figurano anche Mario Biondi, Ornella Vanoni, Albano, l’ex cantante de Le Vibrazioni Francesco Sarcina, Antonella Ruggiero, Paola Turci e Anna Oxa. Soprattutto, meraviglia l’assenza di Gino Paoli, che Fazio aveva dato per sicuro in sede di presentazione, anche se il Maestro aveva legato la sua partecipazione a due canzoni dall’elevato tasso tecnico. Ecco, invece, la lista dei magnifici 14 con le relative canzoni: Almamegretta – Mamma non lo sa e Onda che vai – Annalisa – Non so ballare e Scintille – Chiara Galiazzo – L’esperienza dell’amore e Il futuro che sarà – Daniele Silvestri – A bocca chiusa e Il bisogno di te – Elio e le storie tese – Dannati forever e La canzone mononota – Malika Ayane – Niente e E se poi – testo di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro – Marco Mengoni – Bellissimo e L’essenziale – Maria Nazionale – Quando non parlo e È colpa mia – Marta sui tubi – Dispari e Vorrei – Max Gazzè – Sotto casa e I tuoi maledettisimi impegni – Modà – Come l’acqua dentro il mare e Se si potesse non morire – Raphael Gualazzi Sai – Ci basta un sogno e Senza ritegno – Simona Molinari con Peter Cincotti – Dr. Jekyll and Mr. Hide e La felicità – e Simone Cristicchi – Mi manchi e  La prima volta.

Invece Negramaro e il duo Bollani-Grandi hanno declinato l’invito.

Questa la lista completa dei giovani ammessi:

Andrea Nardinocchi, Storia impossibile
Antonio Maggio, Mi servirebbe sapere
Blastema, Dietro l’intima ragione
Il Cile, Le parole non servono più
Ilaria Porceddu, In equilibrio
Paolo Simoni, Le parole

Commenti

Commenti

Condivisioni