Home Notizie

Sanremo 2013: il televoto premia Marco Mengoni

Sanremo 2013 terza serata classifica televotoLa classifica provvisoria che è venuta fuori dalla terza serata del Festival di Sanremo va guardata con gli occhi giusti, quelli sanremesi che poi sono quelli che riflettono il gusto musicale del pubblico italiano. E’ solo così che si può evitare di scaldarsi per piazzamenti che dal punto di vista puramente musicale sorprendono. Il criterio sanremese va tenuto presente a maggior ragione nel caso di una classifica come quella provvisoria delineatasi ieri sera, stilata con il solo voto da casa e da cui è escluso quello degli addetti ai lavori.

Come era facile prevedere ha premiato Marco Mengoni e i Modà, che però ad onor del vero, si dimostrano come gli artisti che sia quanto a canzoni che quanto a performance hanno tutte le carte per aggiudicarsi la vittoria, fan base a parte. Hanno scaldato i motori nelle prime due sere, dove si è intuito che potessero fare di meglio, e già ieri sera sono venuti fuori più come ce li saremmo aspettati. Se il loro trend positivo continua a crescere in queste altre due sere è certo che arriveranno ad esprimersi al meglio e conquistare e convincere definitivamente. E sempre come da programma, immediatamente dietro a loro, si trovano Annalisa, Chiara, Raphael Gualazzi, Simona Molinari e Peter Cincotti e Maria Nazionale, tutti artisti che si collocano decisamente più nel solco della tradizione per gli ascoltatori.

In posizione mediana, a tagliare nettamente in due l’elenco – e ad aprire la seconda parte della classifica che raggruppa canzoni ed artisti da sempre più innovativi per il panorama italiano – Elio e Le Storie Tese, che non a caso tra i meno convenzionali sono quelli che hanno il maggior numero di consensi anche presso la massa.

Segue poi a ruota il trio romano Silvestri-Gazzè-Cristicchi, espressione di una scuola che si distingue e che in qualche modo è sempre uscita dal seminato. Fanalini di coda i Marta sui tubi e gli Almamegretta, che a questo Sanremo hanno portato una ventata di novità, prevedibilmente “troppo oltre” per conquistare il pubblico dell’Ariston e chi segue il festival. Unica sorpresa e outsider di questa zona della classifica, Malika Ayane, che ci saremmo aspettati più in compagnia di chi sta nella prima parte che in quest’ultima.

L’impressione generale di questa terza serata del Festival è che, lasciatisi alle spalle gli eccessi emotivi e comprensibili delle sere di debutto, i cantanti siano riusciti a salire sul palco e a cantare con più naturalezza e disinvoltura, permettendo così ai pezzi di farsi apprezzare in tutti i loro aspetti. Il resto dello spettacolo – gag da San Valentino a parte – ci ha regalato due viaggi nell’Iperuranio della musica con Antony Hegarty prima – che ha eseguito una struggente You Are My Sister in versione piano ed orchestra – e la giovanissima pianista Leonora Armellini. Gli altri due ospiti della serata sono stati Roberto Baggio, che in lettera indirizzata ai giovani ha espresso il suo decalogo per riuscire a realizzare i propri sogni, e Al Bano, che ha ritirato il Premio Città di Sanremo.

Sanremo 2013 terza serata classifica televoto

1. Marco Mengoni

2. Modà

3. Annalisa

4. Chiara

5. Raphael Gualazzi

6. Simona Molinari e Peter Cincotti

7. Maria Nazionale

8. Elio e Le Storie Tese

9. Daniele Silvestri

10. Max Gazzè

11. Simone Cristicchi

12. Malika Ayane

13. Marta sui tubi

14. Almamegretta

Commenti

Commenti

Condivisioni