Home Notizie

Sanremo 2013: il vincitore è Marco Mengoni

Sanremo 2013 vincitore Marco MengoniMarco Mengoni ha vinto il Festival di Sanremo 2013. Elio e Le Storie Tese si sono classificati secondi e sono stati insigniti del Premio della Critica Mia Martini e del Premio per il Miglior Arrangiamento. Terzi i Modà. Questi i verdetti della puntata finale della kermesse Ligure, che quest’anno ha portato sul palco dell’Ariston quattordici “Big” e otto “Giovani“, contornati da una serie impressionante (ed eccessiva) di ospiti. Si è dibattutto per molto tempo sulla qualità che questo Festival avrebbe portato nelle case degli Italiani: a conti fatti qualche bella canzone c’è stata, tuttavia difficilmente anche i brani più interessanti reggeranno al confronto col tempo.

Considerazioni generali a parte, quella di Mengoni è un’affermazione meritata: L’Essenziale è cresciuta sera dopo sera, il televoto aveva già portato l’artista in testa nella classifica provvisoria e lo ha certamente aiutato anche nella finale. Marco è un’artista dotato di gran talento, quest’affermazione dovrà in qualche modo aiutarlo a svincolarsi dai rigidi schemi che la musica leggera italiana (gli) impone, per provare a diventare un cantante in grado di affrontare generi diversi, meno scontati e sicuri di quello in cui già se la cava egregiamente.

Su Elio E Le Storie Tese invece non c’è più nulla da dire: sono oramai da considerare tra le migliori band di sempre della nostra nazione, hanno infarcito la loro sempre strabiliante prestazione esecutiva con travestimenti (quello XL odierno è stato favoloso) e gag (clamoroso da parte di Fazio non cogliere e apprezzare quella di stasera, dove Elio sbagliando, volutamente, l’ultima nota, tradiva l’impalcatura su cui si reggeva la Canzone Mononota appena risuonata) che solo da artisti assoluti come loro era lecito attendersi. La Giuria Critica li ha fortunatamente riportati sul podio dopo che oscuri presagi si erano addensati su di loro all’indomani della comunicazione delle classifiche di metà settimana. Secondi ma vincitori almeno morali, anche grazie ai due riconoscimenti che hanno meritatamente ottenuto.

I Modà con Se Si Potesse Non Morire e il terzo posto confermano uno stato di forma invidiabile, conseguente ai buonissimi riscontri ottenuti sui mercati negli ultimi anni, al successo del frontman Kekko Silvestre come autore (vinse Sanremo lo scorso anno componendo la canzone per Emma Marrone), ai palazzetti già gremiti oltre ogni misura per il loro nuovo tour di supporto all’album Gioia. Possono piacere o meno, ma è innegabile che siano oramai tra i nomi di punta del pop nazionale.

Marco Mengoni – L’essenziale

Elio e le storie tese – La canzone mononota

Modà – Se si potesse non morire

Commenti

Commenti

Condivisioni