Notizie

Sanremo 2016, le canzoni con i titoli più (ab)usati

sanremo-2016-titoli-canzoni-piu-usati

É iniziato il conto alla rovescia per il Festival di Sanremo 2016, che tonerà all’Ariston dal 9 al 13 febbraio con la conduzione (e direzione artistica) di Carlo Conti. Come ogni anno, intorno alla manifestazione, hanno incominciato a circolare notizie e curiosità di tutti i tipi. Segnaliamo un’interessante e inusuale ricerca redatta dal giornalista Michele Bovi, che ha come fulcro l’originalità dei titoli scelti per le canzoni in gara quest’anno.

Spesso il titolo è il biglietto da visita di un brano e sceglierlo, cercando di distinguersi dai colleghi, è una vera e propria impresa. Non sempre vittoriosa a giudicare dai brani che ascolteremo al Festival. Sono infatti molti i titoli delle canzoni che possono vantare numerosi (e celebri) precedenti.

Sul podio in prima posizione troviamo Rocco Hunt con la sua Wake up: a oggi in Siae sono state depositate ben 943 canzoni con questo titolo. Tra gli artisti che hanno deciso di gridare al mondo «svegliati» anche i Doors (1974), Paul Anka (1975), Alanis Morissette (1995), Alicia Keys (2003) e gli Hooverphonic (2005). Al secondo posto Morgan e i  Bluvertigo con Semplicemente, titolo che vanta 262 trascorsi tra i quali brani di Franco Califano (1981), Andrea Bocelli (2004), Zero Assoluto (2005) e Giusy Ferreri (2010). Medaglia di bronzo, con 122 titoli già registrati in Siae, per Via da qui di Deborah Iurato e Giovanni Caccamo.

Anche per quanto riguarda le Nuove Proposte la situazione non cambia di molto. Tra tutti segnaliamo Amen, brano che porterà al Festival Francesco Gabbani: totalizza 383 precedenti con esecutori illustri come Bob Marley (1964), Johnny Cash (1965), Elvis Presley (1968), Otis Redding (1968), Lucio Dalla (1992), Elton John (1994) e Bon Jovi (2013).

Commenti

Commenti

Condivisioni