Sarà molto più rock il nuovo album dei Killers

«Il nostro prossimo album avrà un suono più heavy» così ha esordito in una recente intervista rilasciata ad NME, il batterista Ronnie Vanucci parlando dei suo Killers.

Il musicista è attualmente impegnato nel tour inglese dei Big Talk, progetto parallelo che vede Mr. Vanucci vestire i panni di front man della band.

Nonostante i suoi nuovi interessi, il batterista non perde tempo per dare aggiornamenti riguardo i Killers e il loro prossimo album studio.

Il nuovo lavoro si discosterà dall’ultimo successo, Day & Age, album targato annata 2008, avrà un sound differente e daranno più attenzione alle chitarre distorte.

La band si riunirà il prossimo ottobre a Nashville dove cominceranno a registrare i pezzi che hanno preparato nei mesi appena passati, purtroppo non si lascia scappare il nome della nuova produzione che accompagnerà l’album « ci sono alcuni nomi, ma ancora nulla di ufficiale » dichiara il musicista.

Ma Ronnie coglie l’occasione anche per spiegare il perché del grande successo che ha travolto in questi mesi i Big Talk: « Forse abbiamo successo perché quello che suoniamo è rock’ n’ roll. Quando senti i dischi di alcune band, sembra siano più interessati alle loro acconciature che al buon sound delle loro canzoni. Il nostro è un disco onesto, puro. Suona come qualcosa che non vuole cercare di dire grandi cose a tutti i costi e questo, secondo me, è il momento adatto per un lavoro del genere ».