Notizie

Scaletta concerto Ivano Fossati Piccolo Teatro Strehler, Milano, 19 marzo 2012

«Le canzoni, anche le più semplici, hanno il dono di avvicinare alla speranza, ai pensieri belli: spero che almeno qualcuna delle mie canzoni abbia fatto così a qualcuno».

Scaletta concerto Ivano Fossati live @ Piccolo Teatro, Milano, 19 marzo 2012. «And in the end / The love you take / Is equal to the love you make», cantavano i Beatles nel 1969 (il brano è The End). Parole forti, che la band di Ivano Fossati ha voluto dedicare all’artista ligure a metà del suo ultimo concerto, attaccando a insaputa del cantante la ballad dei Fab Four. Lui li ha ringraziati con una battuta: «Da domani potrete finalmente suonare quello che vi pare». Quello di lunedì 19 marzo a Milano non è stato solo uno spettacolo, ma l’istantanea di un pezzo di storia della musica italiana: l’ultimo show di Ivano Fossati si è svolto senza lacrime, piuttosto con la convinzione che dopo quaranta straordinari anni di musica fosse giusto rendere omaggio ad un’artista che ha saputo segnare i ricordi e le emozioni di una nazione intera.

Ivano si è congedato dal pubblico con queste parole: «Le canzoni, anche le più semplici, hanno il dono di avvicinare alla speranza, ai pensieri belli: spero che almeno qualcuna delle mie canzoni abbia fatto così a qualcuno». Ecco la scaletta completa del concerto al Piccolo Teatro Strehler.

Primo tempo

Viaggiatori d’Occidente (da Ventilazione, 1984)

Ventilazione (da Ventilazione, 1984)

La decadenza (da Decadancing, 2011)

Quello che manca al mondo (da Decadancing, 2011)

Stella benigna (da Macramè 1996)

Settembre (da Decadancing, 2011)

Lindbergh (da Lindbergh, 1992)

Mio fratello che guardi il mondo (da Lindbergh, 1992)

L’amore fa (da L’arcangelo, 2006)

Ho sognato una strada (da L’arcangelo, 2006)

Cara democrazia (da L’arcangelo, 2006)

Il disertore (da Lindbergh, 1992)

Secondo tempo

La crisi (da La mia banda suona il rock, 1979)

L’amore trasparente da (Musica moderna, 2008)

L’orologio americano (da Macramè 1996)

assolo violoncello Bach (Martina Marchiori)

Carte da decifrare (da Carte da decifrare, dal vivo, 1993)

tema ligure (Riccardo Galardini alla chitarra)

La musica che gira intorno (da Le città di frontiera, 1983)

Tutto questo futuro (da Decadancing, 2011)

C’è tempo (da Lampo viaggiatore, 2003)

E di nuovo cambio casa (da La mia banda suona il rock, 1979)

Di tanto amore (da La mia banda suona il rock, 1979)

I treni a vapore (da Buontempo, dal vivo, 1993)

Bis 1

Una notte in Italia (da 700 giorni, 1986)

La pianta del tè (da La pianta del tè, 1988)

Bis 2

La costruzione di un amore (da Panama e dintorni, 1981)

Il bacio sulla bocca (da Lampo viaggiatore, 2003)

Buontempo  (da 700 giorni, 1986)

Dolce acqua (Speranza) (da Dolce acqua, con i Delirium, 1971)

Commenti

Commenti

Condivisioni