Notizie

Billy Corgan dice che gli Smashing Pumpkins si sciolgono per colpa dei fan

scioglimento-smashing-pumpkins-2015

Billy Corgan ha preannunciato lo scioglimento degli  Smashing Pumpkins dopo la pubblicazione dei due album in programma per il 2015. Sul perché della decisione pare abbiano un ruolo decisivo i fan della band.

Quando la realizzazione dei nuovi album sarà finita ho intenzione di lasciare questa nave, ho finito, ora c’è un’altra nave sulla quale salire”. Sono queste le parole rilasciate da Billy Corgan, leader degli Smashing Pumpkins, al Chicago Tribune (uno dei quotidiani più autorevoli del Midwest degli Stati Uniti) con le quali anticipa la possibile fine della band a seguito dei due LP Monuments To An Elegy e Day For Night attualmente in lavorazione e in uscita nel 2015.

Non sarebbe la prima volta: la band di Chicago si era già sciolta nel 2000 per poi riformarsi nel 2006, orfana del chitarrista James Iha e della bassista Melissa Auf der Maur.

Sui motivi della scelta un peso preponderante l’avrebbero i fan e le loro fredde reazioni di fronte ai recenti progetti del gruppo. Billy Corgan ammette la difficoltà di realizzare nuovi materiali quando si ha di fronte un pubblico che richiede solo grandi successi: “Molte persone ci percepiscono come una reunion band che suona i suoi successi, senza avere particolare attenzione ad ascoltare nuova musica”.

Non resta che aspettare l’uscita dei nuovi album (e sperare che le canzoni siano all’altezza di Siamese Dream) per contare in un ripensamento di Billy.


<a

Commenti

Commenti

Condivisioni