Notizie

Sebastian Bach: «I miei Facebook fan non hanno comprato il nuovo disco»

sebastian-bach-facebook

Sebastian Bach, ex voce degli Skid Row, si domanda quanto i fan di Facebook possano sostituire i fan reali. Le vendite del suo nuovo album lo hanno fatto riflettere.

Alla fine degli anni Ottanta e ancor più all’inizio dei Novanta, Sebastian Bach era una delle rockstar più desiderate e amate dal pubblico hard & heavy. In seguito è riuscito a ritagliarsi un buono spazio a livello underground con una carriera solista di tutto rispetto. Recentemente il cantante ha pubblicato il suo quinto album: Give ’em Hell, nella prima settimana dalla pubblicazione, ha venduto solamente 4000 copie negli Stati Uniti.

Questo argomento è stato al centro dell’intervista radiofonica che Sebastian ha rilasciato a una giovane webradio (trasmessa in Italia da Spreaker), ovvero l’incredibile differenza tra fan su Facebook e fan reali che supportano poi nel quotidiano un’artista: «Ho quasi 800mila like sulla mia pagina, sono persone che leggono ogni mio post, l’altro giorno erano in 80mila a parlare del disco. Ringrazio certamente i 5000 che hanno acquistato l’album ma mi piacerebbe domandare agli altri 795.000 per quale motivo siano sulla mia pagina. Per vedere le foto? Benissimo posterò più foto, ma non capisco di cosa parliamo allora…»

La differenza tra numeri altissimi sul web 2.0 e di riscontri nella realtà (dischi, concerti, …) tremendamente al di sotto delle aspettative è un tema assolutamente comune e diffuso anche ad altri livelli di popolarità. Per approfondimenti chiedere a Lady Gaga che, a fronte di un seguito pazzesco sui social network (65milioni di fan su Facebook!), ha visto il suo nuovo disco ARTPOP vendere solamente 258mila copie nella prima settimana negli States.

Commenti

Commenti

Condivisioni