Notizie

Secondary ticketing, Barley Arts prende i primi provvedimenti contro Live Nation

secondary-ticketing-barley-arts-live-nation

Nuovo sviluppo della vicenda dei biglietti dei concerti venduti attraverso il secondary ticketing. Barley Arts ha inviato a Live Nation Italia due lettere in cui rende noto di aver conferito ai legali il mandato per agire accertare eventuali danni di immagine e materiali subiti da Barley Arts a causa del comportamento scorretto di Live Nation, emerso dopo il servizio-inchiesta mandato in onda da Le Iene. Claudio Trotta, patron di Barley, aveva preannunciato l’iter nella lettera mandata ieri ad Assomusica, in cui faceva un primo riferimento ad una possibile causa per concorrenza sleale.

Inoltre questa mattina, in una conferenza stampa, Claudio Trotta, che da tempo denuncia l’esistenza di questa problematica, si è unito ad altri promoter (F&P Group e Vivo Concerti) ed addetti ai lavori (TicketOne e Assomusica, oltre al manager di Luciano Ligabue) per chiarire la loro posizione nei confronti del bagarinaggio online.

Commenti

Commenti

Condivisioni