Onstage
secondary-ticketing-vasco-biglietti-diffida

Secondary ticketing, inviata la prima diffida per i biglietti di Vasco a Modena

La guerra al secondary ticketing entra nel vivo. Con la messa in vendita di biglietti per concerti di ampia portata e interesse hanno cominciato a trovare applicazione i provvedimenti presi da promoter e artisti per contrastarlo. Per quanto riguarda quelli per il concerto di Vasco a Modena, Best Union, unica piattaforma incaricata della vendita, ha comunicato di aver inviato lettere formali di diffida a Viagogo e Ticketbis. Qui di seguito la nota con cui lo hanno fatto sapere:

«In riferimento alla vendita dei biglietti dell’evento “Modena… Modena Park”, BEST UNION COMPANY  S.p.A.  comunica di aver inviato in data odierna, lettere formali di diffida a Viagogo e Ticketbis, per richiedere l’immediata rimozione di ogni riferimento alla messa in vendita di biglietti del concerto su detti portali. Va precisato infatti che tali dichiarazioni sono evidentemente prive di fondamento , dal momento che, ad oggi, nessun ticket è stato emesso per l’evento. Ricordiamo inoltre che Vivaticket è l’unica rete autorizzata e che solo presso il sito vivaticket.vascomodena.it e nei punti vendita Vivaticket si può avere la certezza che il titolo acquistato sia valido per l’accesso al concerto».

Francesca Vuotto

Foto di Roberto Panucci

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI