Notizie

La BBC scommette su Sam Smith, è lui il Sound Of 2014

Sam Smith sound of 2014 BBC

Sam Smith vince il Sound Of 2014 della BBC, premio che indica i probabili artisti di successo dell’anno a venire.

Il pop singer Sam Smith è stato selezionato come vincitore del Sound of 2014 della BBC, che di fatto scommette sul miglior artista dell’anno a venire. La lista viene stesa in base alle indicazioni di 170 tra critici, blogger e radiofonici che vivono in UK. «Sono completamente senza parole» ha dichiarato il ventunenne di Cambridgeshire «È un grande pregio essere riconosciuto dall’industria musicale e dalla BBC in questo modo. Veramente non me lo aspettavo. Essere nominati dopo Ellie [Goulding ndr], Jessie J e Adele è incredibile perché loro hanno ispirato moltissimo la mia musica».

Smith è venuto alla ribalta grazie ad un paio di collaborazioni di grande successo: nel 2012 ha prestato la sua voce a Latch dei Disclosure, e successivamente a La La La, realizzato con il produttore inglese Naughty Boy, che è stato uno dei singoli più venduti del 2013. Dopo aver pubblicato un Ep, Sam ha ufficialmente lanciato la sua carriera solista con il singolo Money On My Mind, un’ irresistibile canzone pop che parla delle lusinghe economiche delle case discografiche, come lui stesso ha dichiarato in un’ intervista per la BBC: «[La canzone] è su qualcuno dell’industria musicale che di recente mi ha offeso, e io ho dovuto tirarla fuori in questo modo».

Smith, che sarà presente questo febbraio ai Brit Awards per ritirare il premio della critica, è stato selezionato chiedendo a ognuno dei giurati di nominare tre artisti che avranno successo nel prossimo anno, liberi di scegliere tra qualsiasi genere e qualsiasi paese. Ma la selezione deve escludere chi ha piazzato un singolo o un album nella Top 20 prima dell’11 novembre 2012, poiché si presuppone sia già ben noto al pubblico UK. La Top 5 include Ella Eyre, Banks, Sampha e George Ezra.

Tra i vincitori delle scorse edizioni invece figurano Michael Kiwanuka (2012), Ellie Goulding (2010), Adele (2008), Corinne Bailey Rae (2006) e i Keane (2004), mentre nella top 5 sono stati inclusi nomi del calibro di Florence and the Machine (2009), James Blake (2011), Frank Ocean (2012), The Vaccines (2011), Marina and the Diamonds (2010), Foals (2008) and Plan B (2006).

Commenti

Commenti

Condivisioni