Notizie

Super Bowl 2016, i Coldplay “imbucati” alla festa di Beyoncè e Bruno Mars

super-bowl-2016-coldplay-beyonce-bruno-mars

Musicalmente parlando è stata un’edizione davvero “super” quella numero cinquanta del Super Bowl. L’evento si è aperto con un’esecuzione impeccabile dell’inno nazionale americano cantato da Lady Gaga. Capelli biondi sciolti, completo rosso sgargiante e tacchi vertiginosi, Miss Germanotta ha regalato una performance davvero da brividi, a tal punto da essere paragonata per bravura e intensità alla compianta Whitney Houston.

Grande attesa anche per l’Halftime Show del match che ha visto sfidarsi i Carolina Panthers e i Denver Broncos. Protagonisti dell’intermezzo musicale più seguito d’America – stimati più di 100 milioni di telespettatori – i Coldplay, alle prese con la loro prima volta al Super Bowl. Con una colorata e floreale scenografia che riprende molto lo stile del loro ultimo album A Head Full of Dreams, Chris Martin e compagni hanno aperto la performance con Yellow, Viva La Vida, Paradise Adventure Of A Lifetime. Sul finale di quest’ultima fa il suo ingresso l’ospite dell’edizione 2014 dell’Halftime Show, Bruno Mars. Accompagnato da uno stuolo di musicisti e ballerini tutti rigorosamente di nero (e catene d’oro) vestiti, si esibisce in una versione short della hit Uptown Funk. 

Bisogna attendere all’incirca sette minuti dall’inizio dello show per vedere l’ingresso in scena della seconda regina (dopo Lady Gaga) della serata, Beyoncé. Preceduta da fuochi d’artificio, Queen B si impossessa della scena come solo lei sa fare. Affiancata da un piccolo esercito di ballerine a sua immagine e somiglianza, presenta per la prima volta live il suo ultimo singolo Formation, fresco fresco di pubblicazione.  

Nel vedere Coldplay, Beyoncé e Bruno Mars inseme sul palco si capisce immediatamente l’assoluta padronanza della scena degli ultimi due nomi. La band britannica fa un po’ la figura dell’imbucata alla festa di questi due mostri sacri dell’intrattenimento. Al termine dello show va in scena una celebrazione dei 50 anni del Super Bowl sotto le note di Purple Rain di Prince, Beautiful Day degli U2, Fix You e Up&Up dei Coldplay, mentre sullo schermo appaiono i video delle performance più memorabili delle passate edizioni. A giudicare dallo spettacolo di questa sera – grazie soprattutto a Beyoncé, che nel mentre ha annunciato il suo The Formation World Tour – siamo sicuri che passerà alla storia anche questo Halftime Show.

Super Bowl Halftime Show Scaletta

Yellow (Coldplay)
Viva La Vida (Coldplay)
Paradise (Coldplay)
Adventure of a Lifetime (Coldplay)
Uptown Funk (Bruno Mars)
Formation (Beyoncé)
Clocks / Fix You / Up&Up (Coldplay, Beyoncé, Bruno Mars)

Commenti

Commenti

Condivisioni