Notizie

The Vaccines «Rihanna non è un artista, perchè il duetto con i Coldplay?»

Il chitarrista dei Vaccines ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato di Rihanna e dei Coldplay, che hanno inciso un brano dell’ultimo disco in duetto con la cantante di origine caraibica.

The Vaccines Rihanna ColdplayIl chitarrista dei Vaccines, una delle rock band emergenti britanniche più in vista del momento, ha rilasciato un’intervista al magazine inglese Digital Spy in cui ha parlato di Rihanna e ha tirato in ballo i Coldplay, che hanno inciso un brano dell’ultimo disco (Princess Of China da Mylo Xyloto) in duetto con la cantante di origine caraibica. In particolare, Freddie Cowan si è soffermato sul fatto che Rihanna manchi di credibilità come artista perchè dietro di lei ci sono molte persone che fanno tutto il lavoro. «Non è un’artista. Ha 15 autori, 15 compositori e 15 produttori che lottano per trovare spazio sugli album su cui poi lei mette la faccia. Non ho niente in contrario con questo approccio alla musica, ma non vorrei mai essere associato a una cosa del genere».

Cowan ha poi tirato in ballo Chris Martin e compagni, che hanno chiamato la cantante americana per duettare sul loro brano Princess Of China. «Non ho mai sentito quella canzone, ma stiamo parlando dei Coldplay, posso fare qualunque cosa per diventare la più grande band del mondo, persino più grande degli U2. Fanno un grande lavoro e non hanno mai pubblicato un brutto album, per cui tanto di cappello. E non ho niente contro questo tipo di collaborazioni, oltre al fatto che non penso si possano giudicare le persone, ma non credo che mi farò mai coinvolgere in una cosa simile. Ci voglio meriti artistici per fare un certo tipo di cose».

I Vaccines, che il 4 settembre pubblicano il loro secondo album Come Of Age (leggi la recensione),sono tra i protagonisti del festival A Perfect Day, in programma al Castello Scaligero di Villafranca dal 31 agosto al 2 settembre.

Commenti

Commenti

Condivisioni