Notizie

Tom Waits è entrato nella Rock’n’Roll Hall Of Fame

Presentato da Neil Young come “un grande performer, un cantante, un attore, un cantautore, un mago, una guida spirituale”, il monumento del rock Tom Waits è entrato di diritto nella storica Hall Of Fame del Rock. Nella cerimonia di lunedì notte è stata onorata la sua carriera, lunga quattro decenni.

«Grazie, a tutti. Avevo quindici anni quando mi sono intrufolato in un club per vedere Lightning Hopkins. Ho indossato un cappotto, un paio di baffi e per entrare ho detto, con voce profonda, “Un biglietto per favore.” Ho visto Lightning attraversare una porta nella stanza sul retro che diceva, “Keep Out! Questa camera è solo per artisti dello spettacolo” Allora, ho capito che volevo entrare nel mondo dello spettacolo il più presto possibile. Sono grato a mia moglie e alla mia collaboratrice Kathleen Brennan. Lei è la luce che mi aiuta a trovare la mia strada e ai miei figli che mi hanno insegnato tutto quello che so».

Tom ha eseguito quattro canzoni, tra cui Make It Rain, Rain Dogs, una versione per pianoforte di House Where Nobody Lives, e Get Behind The Mule con Neil Young.

Subito dopo la performance, Elton John ha dichiarato: «Se Jackson Pollock avesse potuto cantare, sarebbe stato Tom Waits».

Fonti ufficiali dicono inoltre che Tom sta preparando un nuovo album di inediti.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni