Notizie

U2 e Apple lavorano a un nuovo e rivoluzionario formato digitale

U2 Apple nuovo formato digitale

Nell’intervista concessa al Time, gli U2 hanno parlato dei nuovi progetti in cantiere con Apple. In particolare stanno lavorando a un nuovo e rivoluzionario formato digitale che cambierà il comportamento dei fruitori di musica.

La diffusione del nuovo album degli U2 Songs Of Innocence attraverso il download automatico in tutti i profili iTunes non è che il primo passo della nuova collaborazione tra il gruppo irlandese e Apple. Tra le tante iniziative in cantiere, c’è n’è una particolarmente interessante. Secondo il Time, la rock band e l’azienda co-fondata da Steve Jobs stanno lavorando insieme per progettare un nuovo formato digitale per la musica «così irresistibilmente eccitante da convincere i fan a ricominciare a comprare canzoni e album». Dovrebbe essere tutto pronto fra 18 mesi – così come il prossimo e già annunciato disco Songs Of Experience.

La motivazione che guida questo progetto riguarda le possibilità di guadagno di artisti che non hanno grandi introiti dai concerti, come invece hanno ad esempio gli U2. «I songwriter non sono persone adatte a girare il mondo in tour» ha dichiarato Bono al celebre magazine americano. «Cole Porter non avrebbe venduto t-shirts. Cole Porter non avrebbe suonato nello stadio di fianco a casa tua». Insomma, gli irlandesi stanno cercando, stando alle dichiarazioni, di difendere il valore economico della musica soprattutto per gli artisti più colpiti dai nuovi modelli di fruizione della stessa (gratuiti).

Gli U2 sono inoltre tornati sull’innovativa modalità di diffusione del loro nuovo album. In particolare hanno commentato le reazioni delle (molte) persone che non hanno gradito “l’invadenza” degli irlandesi sui propri profili iTunes – fatto che ha costretto Apple a pubblicare un sito che spiega come cancellare Songs Of Innocence dalla library. «Lo stanno rifiutando senza nemmeno aver cercato di capire come sia» ha detto il bassista Adam Clayton.

Per la cronaca, Apple ha dichiarato di aver registrato 38 milioni di accessi al disco – significa download + streaming.

Commenti

Commenti

Condivisioni