Notizie

Un dentista canadese vuole clonare John Lennon (grazie al suo molare)

John Lennon

La notizia è strana ma vera. Un dentista canadese vuole clonare John Lennon partendo dal molare del Beatle acquistato l’anno scorso. Ecco i dettagli.

La scorsa estate, un dentista canadese di nome Michael Zuk passò agli onori della cronaca perché aveva acquistato un molare di John Lennon. Una cosa da collezionisti malati, penserete. E invece è ancora peggio, perché il Sig. Zuk aveva deciso di comprare il dente del Beatle per estrarne il DNA e usarlo per clonare Lennon. Faccenda curiosa di un folle in cerca di notorietà da archiviare velocemente? Neanche per sogno, perché in un’intervista all’inglese Channel 4, il canadese ha spiegato che il progetto è ancora in piedi e che sta solo aspettando che la tecnologia sia sufficientemente avanzata da permettergli di andare avanti. Non solo, ha anche detto di aver già mappato (?) la vita di John.

Le dichiarazioni bizzarre non finiscono qui. Zuk ha detto inoltre che vuole allevare il clone come fosse suo figlio e che, naturalmente, gli farebbe prendere lezioni di chitarra. Come padre, si assicurerà che non frequenti la gente sbagliata, per «tenerlo lontano dalla droga e dalle sigarette e da tutto quello che possa fargli male». Magari anche dalle ragazze di nome Yoko?

Michael Zuk sostiene che il DNA di Lennon potrebbe valere milioni: «Se c’è abbastanza DNA da sequenziarlo, potrebbe diventare un patrimonio della genetica». Il dentista si è anche mostrato fiducioso di poter realizzare i suoi piani. «Penso di poterlo fare, perché le leggi me lo consentono. Basta scegliere il Paese giusto».

Commenti

Commenti

Condivisioni