Notizie

Vasco, ecco la live band per il prossimo tour. Non c’è Maurizio Solieri

vasco-rossi-band-tour-solieri

Vasco Rossi ha comunicato su Facebook i componenti che faranno parte della live band del tour 2014. Non ci sarà Maurizio Solieri. Ecco tutti i musicisti coinvolti. Foto di Francesco Prandoni.

Non è la prima volta che Maurizio Solieri non fa parte della live band di Vasco Rossi. Dopo il licenziamento dell’estate 2012, lo storico chitarrista era rientrato in formazione per nel 2013 ma ora, visto il post che Guido Elmi ha inserito sulla pagina Facebook del Blasco, è nuovamente fuori dai giochi. Al suo posto ci sarà Vince Pastano. Nuova entrata importante prevista dietro le pelli, dove siederà Will Hunt, batterista di sicuro valore già in forza a Black Label Society ed Evanescence. Ulteriore novità da segnalare sono quelle “sonorità più heavy riff-oriented” che dovrebbero caratterizzare la serie di concerti che attende Vasco allo Stadio Olimpico di Roma e al Meazza di Milano.

Ecco il messaggio di Guido Elmi:
“Cambiamenti
La decisione di aggiornare la formazione della band che accompagnerà Vasco Rossi nei sette concerti evento dell’estate 2014 è stimolata dalla “urgenza artistica“ di ottenere rinnovati arrangiamenti con sonorità più heavy riff-oriented.
La batteria, il basso e la chitarra ritmica dovranno interagire e muoversi come una cosa sola, essere ancora di più le fondamenta su cui costruire musicalmente lo spettacolo. Nasce da questa volontà di rinnovamento l’esigenza di avere in formazione una sola chitarra solista oltre ad avvalersi di un batterista più in linea con la nuova direzione dello show.
La band:
Per la batteria abbiamo chiesto in prestito a Zakk Wylde (Black Label Society) e agli Evanescence Will Hunt, che porterà on stage il suo set personalizzato con tanto di doppia cassa.
Al basso ci sarà Claudio Golinelli che ha sempre tenuto prestazioni di grande impatto. Dotato di un innato senso del ritmo e di un suono inconfondibile, è una colonna portante della band.
Alla chitarra solista Stef Burns ci farà ancora sognare con i suoi assoli melodici e stilisticamente impeccabili. Dove serve saprà anche potenziare ed incalzare il tessuto ritmico dei brani oltre a produrre arpeggi di grande atmosfera.
Alla chitarra ritmica una nuova entrata: Vince Pastano. Oltre ad avere una cura maniacale del suono e una particolare e aggiornata predisposizione per le divisioni ritmiche, è un ottimo chitarrista acustico.
Ad Alberto Rocchetti sono affidati il pianoforte e le tastiere. Quest’anno si presenterà con un set rinnovato e avrà la possibilità di esibirsi in assoli di orientamento progressive.
Frank Nemola è colui che tranquillizza tutti, è un bravo corista, tastierista e un eccellente trombettista.
Clara Moroni è la tessitrice dei cori che adornano le canzoni, oltre a cantare lei stessa con grande intensità.
Sassofonista e flautista di grande qualità, Andrea Innesto completa a meraviglia le parti corali perché dotato di un tipo di voce molto utile ad assecondare quella di Vasco.
Guido Elmi”

Commenti

Commenti

Condivisioni