Onstage
vasco-modena-2017-campeggio

Vasco Modena Park 2017, al vaglio due ipotesi per il campeggio

Durante la conferenza stampa in cui sono state comunicate le modalità di vendita dei biglietti per il Vasco Modena Park del prossimo luglio è stato detto che sono ancora al vaglio da parte delle autorità e dello staff del Komandante le questioni logistiche, ma pare certo che si studierà il modo di aprire un campeggio che possa dare supporto alle migliaia di fan attese nella cittadina per quanto riguarda l’alloggio.

Il Resto del Carlino riporta due ipotesi, la possibilità di ricavarlo all’interno del Parco Enzo Ferrari e quella di destinare a quest’uso zone verdi come Ponte Alto o Parco Amendola, scelta che consentirebbe di non gravare ulteriormente sull’area del concerto e che eviterebbe la nascita di bivacchi spontanei problematici per questioni di ordine pubblico e sicurezza, a maggior ragione considerato che si attendono tra le 200.000 e le 300.000 persone.

Tra gli obiettivi dell’evento infatti c’è anche quello di diventare il più grande concerto di sempre in Italia, e, vista anche la natura dei festeggiamenti – i 40 anni di carriera di Vasco – si punta a poter coinvolgere il maggior numero di fan. La prima tranche di biglietti messi in vendita da VivaTicket – piattaforma di Best Union a cui il Kom si è affidato, l’unica ufficialmente investita di questo ruolo – comprende 200.000 tagliandi suddivisi in tre tipologie (clicca qui per tutte le info), ma non è ancora stata fatta una stima definitiva della capienza totale, che potrebbe idealmente arrivare a 380.000 unità. Si resterà comunque ampiamente al di sotto di questa cifra, poichè vanno sottratti spazi di tutela e sicurezza a ridosso di alberi e laghetti.

vasco-modena-2017-campeggio

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI