Notizie

I vincitori delle Targhe Tenco 2014: il miglior album è di Caparezza

vincitori-targhe-tenco-2014

Sono stati annunciati i vincitori delle Targhe Tenco 2014, riconoscimento che dal 1984 celebra il meglio del cantautorato italiano. Il miglior album è Museica di Caparezza. Foto di Roberto Panucci

Sono stati resi noti i nomi dei vincitori delle Targhe Tenco 2014, prestigioso premio che celebra il meglio della canzone d’autore italiana. I finalisti in gara erano 27, divisi in cinque categorie, delle quali quattro riservate ai cantautori (canzone, album dell’anno, album in dialetto e opera prima) e una dedicata agli interpreti di canzoni non proprie.

Ad aggiudicarsi la targa di album dell’anno è stato Museica di Caparezza, che ha avuto la meglio su Brunori Sas (Vol. 3 – Il cammino di Santiago in taxi), Le Luci della Centrale Elettrica (Costellazioni), Massimo Volume (Aspettando i barbari), Nada (Occupo poco spazio) e Virginiana Miller (Venga il regno).

Lettera di San Paolo agli operai, scritta e interpretata dai Virginiana Miller, è stata invece decretata miglior canzone dell’anno, battendo brani come L’amore non esiste, singolo frutto della collaborazione tra Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè. La targa per il miglior album in dialetto è stata vinta da Loris Vescovo con Penisolâti, superando Davide Van De Sfroos, Francesco Di Bella, 99 Posse ed Enzo Avitabile.

Per quanto riguarda le opere prime Filippo Graziani e la sua Le cose belle sono arrivati al primo posto, spiccando tra nomi come Pierpaolo Capovilla e Levante. L’unica targa destinata a interpreti di canzoni non proprie è stata vinta da Raiz e Fausto Mesolella con Dago Red.

Commenti

Commenti

Condivisioni