Notizie

Vinicio Capossela Marinai, profeti e balene trionfa al Club Tenco

Vinicio Capossela, Patrizia Laquidara, Cristiano Angelini e Roberta Alloisio: sono questi i nomi dei vincitori delle Targhe Tenco 2011. I quattro vincitori si sono aggiudicati il prestigioso premio, uno dei più importanti nel panorama della musica italiana, che verrà consegnato durante l’edizione straordinaria della “Rassegna della canzone d’autore” che si terrà dal 10 al 12 novembre al Teatro Ariston di Sanremo.

Marinai profeti e balene di Capossela ha stravinto nella sezione “Album in assoluto”, sbaragliando i colleghi Paolo Benvegnù in gara con Hermann, Marco Ongaro con Canzoni per adulti, Mauro Ermanno Giovanardi con Ho sognato troppo l’altra notte?, Le Luci della Centrale Elettrica con Per ora noi la chiameremo felicità e Daniele Silvestri con S.C.O.T.C.H.

Nella categoria “Album in dialetto” si è invece distinto Il canto dell’anguana di Patrizia Laquidara, seguito da Munfrà degli Yo Yo Mundi, Guten Morgen di Alfio Antico, Yanez di Davide Van De Sfroos, La stessa barca dei 24 Grana e Continuité di Mario Brai.

L’ombra della mosca di Cristiano Angelini vince nella categoria “Opere prime”, davanti a a Carlot-ta con Make me a picture of the sun, I Cani con Il sorprendente album d’esordio dei Cani e Rossoantico con l’album omonimo. Seguono, a pari merito, Iosonouncane con La macarena su Roma e Jang Senato con Lui ama me, lei ama te.

Roberta Alloisio con Janua si aggiudica il primo posto nella sezione dedicata agli interpreti, seguita da Filippo Graziani con Filippo canta Ivan Graziani,  i Gang con La rossa primavera,  Cristiano De André con De André canta De André 2 e Musicanuda con Complici.

Commenti

Commenti

Condivisioni