Notizie

Stage diving folle di George Watsky, tragedia sfiorata a Londra

watsky-stage-dive

Il rapper Watsky si è esibito in uno stage dive folle nel corso della tappa di Londra del Warped Tour, in programma ieri all’Alexandra Palace. Un volo da altezza siderale che ha provocato il ferimento di due ragazzi.

Nel corso del concerto di Watsky + Wax presso l’Alexandra Palace a Londra, il giovane rapper statunitense ha deciso di esagerare. In preda al grande coinvolgimento e all’euforia derivanti dall’atmosfera di festa creatasi durante il set, l’artista ha deciso di scalare i sostegni laterali del palco per raggiungere le luci che sovrastavano lo stage. Una volta in posizione non ha esitato a lanciarsi sulla folla sottostante, una manovra che tutti conosciamo come stage diving, pratica ampiamente diffusa nei circuiti underground ma evidentemente non affermata presso le nuove generazioni di spettatori del Vans Warped Tour. Un filmato amatoriale è disponibile qui sotto.

Watsky si è buttato da una vertiginosa altezza, causando il ferimento di due fan. Uno di questi ha riportato la frattura di un braccio e un altro ha subito lesioni non meglio specificate. Lo stesso rapper è stato trasportato in ospedale per accertamenti e per curare qualche ferita, nessuno dei tre tuttavia è in pericolo di vita. Il perfomer ha rilasciato oggi una dichiarazione in cui si è pubblicamente scusato per l’accaduto: “Mi sento terribilmente in colpa, ho deluso i fan, il Warped Tour, la mia band e tutti quelli che lavorano per la buona riuscita dell’evento. Ho preso una decisione folle mettendo a repentaglio la salute di altre persone, un conto è rischiare in proprio, un altro ciò che ho fatto io. Sono dannatamente dispiaciuto, continuerò a fare i prossimi concerti e a incontrare tutti i fan alla fine degli stessi. Non farò mai più una cosa del genere, la mia priorità ora sono i ragazzi che si sono fatti male.”

Commenti

Commenti

Condivisioni