5 buoni motivi per cui il nuovo album di Calvin Harris vi piacerà

calvin-harris-motion-album-cover

È uscito il nuovo album di Calvin Harris. Ecco 5 buoni motivi per cui Motion vi piacerà.

calvin-harris

Il 4 Novembre è uscito il quarto lavoro di Adam Richard Wiles, meglio noto come Calvin Harris. Da lui ci si aspetta tanto: aldilà delle considerazioni della rivista Forbes (secondo la quale è il dj più pagato degli ultimi due anni), Harris occupa una posizione di assoluto rilievo nella scena dance dei nostri tempi. È da personaggi come lui che devono venire fuori le idee giuste. L’evoluzione del suono pop dipende anche dal suo gusto. E si capisce fin dal primo ascolto di Motion che siamo in buone mani. Per almeno cinque ragioni.

1. È un vero album, non una mera raccolta di singoli
Capita raramente che in un album dichiaratamente dance non ci si imbatta nei classici riempitivi. Motion conta ben 15 tracce, ma nessuna pare meno curata o buttata lì solo per fare numero. La produzione è encomiabile e la scaletta funziona. I singoli in rotazione spinta su internet, radio e televisione li conoscete già, ma per il prossimo c’è l’imbarazzo della scelta visto che potenzialmente potrebbero esserlo tutti. Together (insieme a Gwen Stefani) ne è un ottimo esempio.

2. È pieno di featuring azzeccatissimi
Fatta eccezione per la hit dell’estate Summer e per l’opener Faith, dove a cantare è lo stesso Calvin Harris, le altre voci che sentirete in Motion appartengono a personaggi di spicco della scena pop/dance attuale. E i timbri si prestano alla perfezione: da John Newman agli Hurts (presenti in due tracce), da Gwen Stefani a Ellie Goulding, dalle HAIM a Big Sean.

3. È frutto di precise scelte, non di considerazioni commerciali
In carriera Calvin Harris ha collaborato con superstar del calibro di Rihanna, Florence Welch, Kelis, Ne-Yo, Cheryl Cole, Example e Tinie Tempah. Nessuno di loro è stato chiamato in causa per Motion, eppure nella maggior parte dei casi sarebbe probabilmente bastata una telefonata. Da ciò traspare la voglia di rinnovarsi e di evitare di proporre una mera copia dei successi del passato: l’ispirazione passa anche da scelte come questa. Quindi oltre ai nomi di rilievo sopra citati, ecco apparire artisti che devono ancora affermarsi completamente, come Tinashe e i bravissimi All About She.

4. È coerente, ma a suo modo sfaccettato
La cassa in quattro è il filo conduttore di Motion e un buon numero di pezzi segue la linea dance di questi tempi (un suono che lo stesso Calvin Harris ha contribuito a plasmare). Ma lo spettro della noia viene sconfitto attraverso alcune incursioni in territori che deviano leggermente dalla formula standard. Love Now ha un’attitudine progressive house, Ecstasy rinuncia al beat con un approccio minimale e soft, i brani strumentali mostrano il lato più underground di Harris (ma di questo parleremo nel prossimo punto), mentre la splendida Pray To God mostra chiare influenze synth-pop.

5. È un disco per tutti, ma conserva il credo electro-house delle origini
Motion è un disco che vuole fondere pop e dance. Ma tra una hit e l’altra c’è spazio anche per episodi più spinti: Slow Acid suona come Steve Angello al rallentatore e Overdrive (prodotta insieme a Ummet Ozcan) è una traccia EDM senza compromessi. Poi c’è quella bomba di Burnin’, che sfoggia l’inconfondibile timbro “Dirty Dutch” di R3hab.

Motion

Canzoni
Faith Durata: 03:39 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Under Control (feat. Hurts) Durata: 03:04 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Blame (feat. John Newman) Durata: 03:32 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Love Now (feat. All About She) Durata: 03:38 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Slow Acid Durata: 03:41 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Outside (feat. Ellie Goulding) Durata: 03:47 Riproduci Acquista dall'album: Motion
It Was You Durata: 03:44 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Summer Durata: 03:42 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Overdrive Durata: 04:51 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Ecstasy (feat. Hurts) Durata: 03:41 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Pray to God (feat. HAIM) Durata: 03:52 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Open Wide (feat. Big Sean) Durata: 03:07 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Together (feat. Gwen Stefani) Durata: 03:38 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Burnin Durata: 03:54 Riproduci Acquista dall'album: Motion
Dollar Signs (feat. Tinashe) Durata: 03:56 Riproduci Acquista dall'album: Motion

Commenti

Commenti