Call It What It Is suggella il felice ritorno di Ben Harper con i Criminals

ben-harper-call-it-what-it-is

La scorsa estate avevamo raccontato di uno stupendo concerto-reunion, che dopo anni radunava i Criminals ed il loro profeta Ben Harper, realizzando un desiderio che nel tempo era cresciuto sia nei protagonisti che negli innumerevoli fan. Ben, dopo un lungo girovagare artistico, fra molteplici collaborazioni, album solisti e il freddo connubio musicale con i Relestless Seven, è tornato a comporre con i suoi amici di sempre, ritrovando tutto come aveva lasciato.

ben-harper-call-it-what-it-isCome quando dopo anni ritorniamo nel quartiere dove siamo nati, incrociamo i compagni di giochi dell’infanzia e mangiamo l’arrosto della nonna: la piacevole sensazione di benessere annulla il tempo passato, riconciliandoci in pochi minuti a tutto quello che di caro ci è mancato. Il nuovo lavoro insieme di Harper e dei Criminals è infatti un ritorno alle sonorità poliedriche che hanno sempre contraddistinto questo combo, ispirato nelle liriche dallo stesso Ben, che torna a parlare in modo sincero, vero, spietato, lasciando da parte le sue vicessitudini personali, a favore di temi sociali a lui da sempre vicini, le disuguaglianze su tutti.

È un lavoro pieno di leggiadre sfumature, nobili ambientazioni sonore, colori musicali e tanta passione, fra messaggi esplicitamente solari (Shine) e note malinconicamente sofferte (Call It What It Is). Nonostante l’ispirazione compositiva di Ben non sia sempre quella degli esordi, i suoi compagni sembrano essere in ottima forma (come già avevano fatto intuire nel tour dello scorso anno): in modo naturale e coinvolgente riescono ad essere protagonisti alla pari di Harper, rendendo il lavoro scorrevole, semplice e di facile ascolto.

Il marchio di fabbrica resta ovviamente la capacità di contaminare con agilità generi musicali opposti, non perdendo identità e stile. Il rock piacione di When She Was Dirty e del potente singolo Pink Baloon si accosta al reggae di Find Our Way o alla acustica Dance Like Fire, una bellissima ballata in perfetto stile Harper. Ben è tornato a casa quindi, e ci sta molto bene. Ha degli amici veri che lo hanno aspettato per otto lunghi anni e ha fatto diventare realtà il desiderio di tanti. Sembrano essere tutti molto felici e per il momento ci basta così.

Call It What it is

Canzoni
Call It What It Is Durata: 03:47 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
When Sex Was Dirty Durata: 03:5 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Deeper and Deeper Durata: 04:02 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
How Dark Is Gone Durata: 03:38 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Shine Durata: 03:55 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
All That Has Grown Durata: 03:25 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Pink Balloon Durata: 02:22 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Finding Our Way Durata: 04:15 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Bones Durata: 03:21 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Dance Like Fire Durata: 03:09 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is
Goodbye to You Durata: 05:06 Riproduci Acquista dall'album: Call It What it is

Commenti

Commenti

Condivisioni