Notizie

David Bowie The Next Day recensione

David Bowie The Next Day recensione

David Bowie
The Next Day
(Sony Music)

La storia la sapete più o meno tutti. Dopo un decennio di assenza e leggende metropolitane che lo davano per malato, specialmente dopo i problemi al cuore di qualche tempo fa, David Bowie ha finalmente deciso di interrompere il digiuno discografico e tornare sulle scene. E lo fa – ma è pure ovvio ricordarlo – con classe incomparabile e un disco, The Next Day, che fin dalle prime indiscrezioni si rivela essere un successo in ogni senso: artistico, e meno male, di marketing (annunciato senza neppure la minima avvisaglia) e grafico, con quella copertina geniale e semplice che cita Heroes e, al tempo stesso, ne è la negazione.

Proprio quell’album, però, e soprattutto la città in cui ha avuto origine e di cui è quasi un emblema, Berlino, è un ottimo punto di ripartenza anche per The Next Day, introdotto da un singolo, Where Are We Now?, che dalla capitale tedesca riceve nuovamente ispirazione e quel senso di nostalgica decadenza che Bowie ha sempre amato sopra ogni cosa. Ma che le cose non fossero così semplici, a riconferma di una ritrovata vena compositiva dopo gli ultimi e poco fortunati capitoli della sua discografia, lo si è capito anche dal secondo estratto, uscito pochi giorni fa, The Stars (Are Out Tonight), splendida ballata caratterizzata dall’uso del sax e da un ritmo sincopato che ci rimanda al Bowie di Let’s Dance (oltre che da un fantastico video di Floria Sigismondi), che ha aumentato a dismisura l’attesa per uno dei sicuri successi del 2013.

Due anni in compagnia dell’amico e produttore Tony Visconti –  altro rimando al suo periodo berlinese – circondato da fidati musicisti, tra cui il chitarrista Earl Slick (ma nessuno di coloro che partecipò a quei dischi storici), e un silenzio assordante che circondava le registrazioni di quello che possiamo affermare essere il suo miglior lavoro da tempo immemore, un ritorno alla forma e al rock come non ci si aspettava neppure più. Non uno sguardo verso il futuro, come spessissimo è capitato con gli album di Bowie, ma un fantastico viaggio attraverso le fasi migliori della sua vita: ci sono i classici riff rock e glam – vedi (You Will) Set The World On Fire -, i rimandi a Berlino come abbiamo già detto più volte, sia nel primo singolo che nel pezzo che dà il titolo al disco, ma anche tracce di pop anni Ottanta, come nella già citata The Stars o in Valentine’s Day, ballad molto intensa. E poi l’unione tra sound moderno e atmosfere retrò di If You Can See Me, lo strumentale Plan (che tuffo al cuore…), l’afflato epico di Love Is Lost e ancora Dancing Out In Space, You Feel So Lonely You Could Die e una splendida bonus track come So She.

E se la qualità musicale riesce a essere stupefacente nella maggior parte dei pezzi, quello a cui si fa fatica realmente a credere è l’incredibile integrità della voce di Bowie, anzi delle voci: da crooner, da rocker, baritonale o quasi urlata. Auguriamoci solo che si tratti di un nuovo, l’impressione è che il Thin White Duke abbia in serbo parecchie altre sorprese.

The Next Day

Canzoni
The Next Day Durata: 03:26 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Atomica Durata: 04:05 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Love Is Lost (Hello Steve Reich Mix by James Murphy for the DFA) Durata: 10:24 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Dirty Boys Durata: 02:58 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
The Stars (Are Out Tonight) Durata: 03:57 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
The Informer Durata: 04:31 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Love Is Lost Durata: 03:57 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
I'd Rather Be High (Venetian Mix) Durata: 03:49 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Like a Rocket Man Durata: 03:29 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Where Are We Now? Durata: 04:09 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Born In a UFO Durata: 03:02 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Valentine's Day Durata: 03:02 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
God Bless the Girl Durata: 04:11 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
If You Can See Me Durata: 03:12 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
I'd Rather Be High Durata: 03:44 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Boss of Me Durata: 04:09 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Dancing Out In Space Durata: 03:21 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
How Does the Grass Grow? Durata: 04:34 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
(You Will) Set the World On Fire Durata: 03:32 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
You Feel So Lonely You Could Die Durata: 04:37 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day
Heat Durata: 04:25 Riproduci Acquista dall'album: The Next Day

Commenti

Commenti

Condivisioni