Dream Theater, un’altra prova di forza

Dream-Theater-Dream-Theater-recensione

Dream Theater
Dream Theater
(Roadrunner/Warner)

E’ sempre difficile recensire un disco dei Dream Theater. Sia perché i colossi indiscussi del progressive metal di ogni tempo il meglio lo hanno già scritto tra il 1992 (Images & Words) e il 1999 (Scenes From a Memory), Awake (1994) e A Change Of Season (1995) inclusi, sia perché le uscite degli anni duemila hanno avuto in comune il successo che ogni release portava con sé, ma dal punto di vista evolutivo, strumentale e creativo i sussulti sono stati pochi.

Comprovata oramai da tempo l’abilità esecutiva e la capacità nell’oscillare tra tributi al prog rock anni settanta e l’attenzione alle tendenze moderne dell’hard & heavy, i Nostri arrivano con l’omonimo album al dodicesimo (!) sigillo in studio. E quest’ultimo è, con ogni probabilità, il lavoro più completo dei DT da undici anni a questa parte, ovvero dalla pubblicazione del doppio Six Degrees Of Inner Turbulence (2002). In Dream Theater c’è l’aggressività e la predilezione per certi riff mutuati dal thrash e dall’heavy metal (cfr. The Enemy Inside), tanto quanto la tendenza all’orecchiabilità e alla facilità d’assimilazione (The Looking Glass e Along For The Ride). Non mancano la ballad The Bigger Picture (con tanto di finale epico in crescendo anni ottanta style), la strumentale Enigma Machine e le buonissime Behind The Veil e Surrender To Reason, che lasciano fluire la componente più strettamente progressive di Petrucci e compagni, grazie ad ampie dilatazioni strumentali che sanno tanto di jam session settantiana.

Aprono e chiudono il platter due momenti teatrali se non addirittura cinematografici: suite, una brevissima, l’altra molto più ampia (oltre venti minuti), che completano un affresco decisamente ambizioso ma non per questo ostico o troppo esasperato. Un buonissimo ritorno, nonostante continui l’assenza dietro al drum kit dello storico drummer Mike Portnoy, efficacemente sostituito da un Mike Mangini sempre più a suo agio in un ruolo non certo semplice da ricoprire.

Dream Theater

Canzoni
False Awakening Suite Durata: 02:42 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
The Enemy Inside Durata: 06:17 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
The Looking Glass Durata: 04:53 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
Enigma Machine Durata: 06:01 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
The Bigger Picture Durata: 07:4 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
Behind the Veil Durata: 06:52 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater
Illumination Theory Durata: 22:17 Riproduci Acquista dall'album: Dream Theater

Commenti

Commenti

Condivisioni