L’ultima volta dei Franz Ferdinand?

franz-ferdinand-Right-Thoughts-Right-Words-Right-Action-recensione

Franz Ferdinand
Right Thoughts, Right Words, Right Action
(Domino)

La buona notizia è che Right Thoughts, Right Words, Right Action è un ottimo disco. La cattiva notizia è che, conoscendo i Franz Ferdinand, bisognerà aspettare qualche anno prima di poter sentire il loro prossimo album. Solo dieci tracce dopo ben quattro anni di attesa per un disco forte e compatto. Ma anche se le canzoni sono poche, sono tutte accuratamente selezionate per creare un percorso non solo musicale che va a osservare e criticare la decadente società odierna.

Il gruppo scozzese si è divertito a fustigare i giovani degli anni della crisi. «We are bored / We are married / We are young» canta Alex Kapranos nella penultima Brief Encounters. Rischia di essere il manifesto di una intera generazione che a forza di essere preoccupata dal costruirsi un futuro si è dimenticata di vivere il presente.

L’album ha tre facce. Le prime tre canzoni (tra le quali i due singoli già usciti Right Action e Love Illumination) sono i perfetti pezzi in stile Franz Ferdinand, da cantare e ballare ai concerti. La quarta Stand On The Horizon è molto bella e introduce un fondo di tristezza non solo nel testo ma anche nelle sonorità, prima del trio seguente, tanto scanzonato a livello musicale quanto denso e inquietante nelle parole. Treason! Animals è una canzone da felice manicomio, con il riff finale ripetuto quasi fino allo stordimento («Something has really really gone wrong»).

Si chiude poi con The Universe Expanded e Brief Encounters, molto più cupe delle precedenti, e Goodbye Lovers & Friends, che lascia forti dubbi sul futuro della band. Il ritornello e le ultime parole della decima traccia a chiusura dell’album suonano piuttosto espliciti. «Goodbye lovers and friends / So sad to leave you / When they lie and say / “This is not the end” / you can laugh as if / we’re still together / but this really is the end». O è solo la consueta ironia?

Commenti

Commenti

Condivisioni