Notizie

Garbage
 – Not Your Kind Of People

La pausa a tempo indeterminato che si sono i Garbage è ora quantificabile: gli anni che dividono l’ultimo Bleed Like Me da Not Your Kind Of People sono ben sette.

Garbage

Not Your Kind Of People

Stun Volume/Cooperative Music

La pausa a tempo indeterminato che si sono presi Butch Vig, Shirley Manson, Duke Erikson e Steve Marker è ora quantificabile: gli anni che dividono l’ultimo Bleed Like Me da questo nuovo disco sono ben sette. E l’impatto sonoro che travolge fin dalle prime note dell’opener Automatic System Habit porta immediatamente a una conclusione: questo lungo momento di riflessione ha giovato alla grande band del piccolo Wisconsin. La forza dei Garbage è sempre stata quella di unire melodie orecchiabili (ma di spessore) a un rock contaminato da scorie industriali, rendendo così digeribile un suono duro, con distorsioni spesso invadenti, a un pubblico vasto. L’abilità di giocarsi i compromessi nel modo giusto è nelle mani di quella leggenda che risponde al nome di Butch Vig, capace di osare tritando la voce di Shirley (Control) come di mettere il suo talento al servizio della più classica delle ballad (Not Your Kind Of People). E’ un equilibrio perfetto, e – cosa da non sottovalutare – tutt’altro che forzato o ricercato: è la rappresentazione del credo di una band che ci sa fare e suona in maniera sincera e dannatamente azzeccata. E’ la costruzione di un muro sonoro, i cui simbolici mattoni sono identificabili in intelligenza, tecnica e passione.

Commenti

Commenti

Condivisioni