Notizie

Goo Goo Dolls – Something For The Rest Of Us

Goo Goo Dolls

Something For The Rest Of Us

Warner Music

***

Ci sono band che si evolvono costantemente, album dopo album, tracciando una linea a 45 gradi nel grafico tempo/maturità. Altre band invece fanno le stesse cose per una vita, per poi venire improvvisamente fulminate da qualche evento e imboccare strade che non avresti mai immaginato. Bene, all’alba del nono disco si può ragionevolmente affermare che questi avvenimenti non faranno mai parte della storia dei Goo Goo Dolls. La band di Buffalo si è assestata dopo i primi tre dischi in quel contesto che sommariamente viene definito pop-rock, raggiungendo l’apice della celebrità mondiale con l’album Dizzy Up The Girl, poco prima della virata del millennio. Sulla scia di un singolo rilevante come Iris ne è arrivato un altro (Here Is Gone) con il successivo Gutterflower (2002). E poi? Un Let Love In (2006) – tutt’altro che brutto, ma decisamente prevedibile – e un più che giustificato Greatest Hits. Quattro anni dopo il discorso non cambia di una virgola. Se è un bene o un male decidetelo voi.

Marco Rigamonti

Commenti

Commenti

Condivisioni